ferrotramviaria pullman
ferrotramviaria pullman
Attualità

Bari Nord, linee cancellate per tutta la settimana

Da lunedì a venerdì cinque corse soppresse

Le soppressioni dei treni sulla Bari Nord non sono più un fatto straordinario. Accadono ogni giorno, vengono messi in conto dall'azienda ormai quotidianamente. L'ultimo avviso di Ferrotramviaria è emblematico: da lunedì 15 maggio a venerdì 19 saranno effettuate le seguenti soppressioni:

· ET 205 Bitonto-Bari via Palese ore 06:07 sarà soppresso completamente e sostituito con autobus;
- ET 209 delle ore 07.55, sarà soppresso completamente e sostituito con autobus da Bitonto a Bari;
- ET 347 delle ore 07.36, sarà soppresso da Ruvo a Bitonto e sostituito su tale tratta da autobus; i viaggiatori che da Ruvo e Terlizzi dovranno andare a Palese e Macchie dovranno prendere l'ET 9 delle ore 07.26 e scendere a Bitonto, per poter prendere l'ET 347.
- ET 210 delle ore 09.25, sarà soppresso completamente e sostituito con autobus da Bari a Bitonto.
- ET 350 delle ore 09.28, sarà limitato a Bitonto, e sostituito sulla tratta
Bitonto-Ruvo da autobus.

Insomma, per tutta la settimana sarà così: meno corse e meno treni. «Ci scusiamo per il disagio» fanno sapere dalla direzione. Il problema è legato alla velocità ridotta di 50 Km/h cui sono costretti a viaggiare i treni per ragioni di sicurezza. Ufficialmente sono previste diverse linee in direzione Bari e viceversa anche a breve distanza uno dall'altro, succede però che la velocità ridotta fa accumulare ritardi e gli orari si accavallano. Le soppressioni avvengono volutamente per regolarizzare il traffico. Un pizzico di normalità dovrebbe tornare con l'entrata in funzione del sistema SCMT (il nuovo sistema di sicurezza), per il quale a breve dovrebbe arrivare il nulla osta.
  • Treni
  • Bari nord
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Processo sciagura ferroviaria: ammessa la costituzione di parte civile nei confronti della Società Ferrotramviaria S.P.A. Processo sciagura ferroviaria: ammessa la costituzione di parte civile nei confronti della Società Ferrotramviaria S.P.A. Si tratta di una innovativa decisione del Tribunale di Trani che farà certamente discutere
Giannini sulla riapertura della tratta Ruvo-Corato: «Tassello per ripristinare la continuità della circolazione» Giannini sulla riapertura della tratta Ruvo-Corato: «Tassello per ripristinare la continuità della circolazione» L'assessore regionale: «Nel 2020 si tornerà alle velocità di percorrenza originarie»
Ferrovia: la tratta Corato - Ruvo sarà aperta a marzo Ferrovia: la tratta Corato - Ruvo sarà aperta a marzo L'annuncio nel corso ella conferenza sul "grande progetto Bari - Nord"
Ferrotramviaria ottiene il rinnovo del certificato di sicurezza Ferrotramviaria ottiene il rinnovo del certificato di sicurezza «Completato il percorso autorizzativo»
Disastro ferroviario Corato, Astip: "Perchè l'Ass. Giannini non ha mai preso provvedimenti per Ferrotramviaria" Disastro ferroviario Corato, Astip: "Perchè l'Ass. Giannini non ha mai preso provvedimenti per Ferrotramviaria" "La nostra speranza rimane nel Ministro Toninelli, ricordandogli l’art 120 del Titolo Quint", sottolinea la portavoce, Daniela Castellano
Disastro ferroviario, Di Bari (M5S) : "Regione richiama Trenitalia ma non fa ancora niente per i disservizi di Ferrotramviaria" Disastro ferroviario, Di Bari (M5S) : "Regione richiama Trenitalia ma non fa ancora niente per i disservizi di Ferrotramviaria" La consigliera regionale pentastellata torna nuovamente a chiedere interventi decisi da parte della giunta Emiliano
2 Treno fermo a Ruvo: i passeggeri bloccati all'interno Treno fermo a Ruvo: i passeggeri bloccati all'interno Il treno è fermo da più di un'ora per mancanza di corrente elettrica
Processo per il disastro ferroviario del 12 luglio 2016, prof. Losappio: "Perchè la Regione è stata estromessa come responsabile civile" Processo per il disastro ferroviario del 12 luglio 2016, prof. Losappio: "Perchè la Regione è stata estromessa come responsabile civile" Il docente di diritto penale e legale di una delle parti in causa, ci spiega alcuni punti della decisione del Gup Schiralli
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.