Grotta di San Cleto
Grotta di San Cleto
Turismo

La “Grotta di San Cleto”apre le porte sul suo passato

Giovedì 26 aprile, visite guidate in occasione della festività del santo

In occasione della festività di San Cleto la Confraternita del Purgatorio sotto il titolo di Maria Vergine del Suffragio, in collaborazione con l'Associazione Pro Loco di Ruvo di Puglia, aprele porte del complesso ipogeico di S. Cleto, giovedì 26 aprile.

Sarà possibile visitare il succorpo del protettore ruvese accompagnati dalle guide turistiche della Pro Loco abilitate e riconosciute dalla Regione Puglia.

Il culto dei ruvesi verso S. Cleto è molto antico, la tradizione vuole che nel 44 d.C. San Pietro lo abbia nominato primo Vescovo di Ruvo di Puglia e che successivamente abbia ricoperto il soglio pontificio quale terzo Papa della cristianità.

Il succorpo della Chiesa del Purgatorio si compone di due livelli sotto il piano di calpestio. Il primo livello ospita le emergenze archeologiche relative prevalentemente ad un impianto termale romano con i connessi locali tecnici; al secondo piano interrato si ammira la cisterna denominata "Grotta di San Cleto" in quanto, secondo la tradizione, era il rifugio dei primi cristiani ruvesi.

L'apertura del sito è prevista giovedì 26 aprile sia la mattina sia il pomeriggio; le visite guidate saranno effettuate alle ore 10 e11 ed alle 16 e 17.

Informazioni presso l'Associazione Pro Loco: Via V. Veneto 44/48 - e.mail: prolocoruvodipuglia@libero.it - Tel.: 080/3615419 - 080/3628428 (Ufficio IAT).
Ipogeo Chiesa del PurgatorioGrotta di San Cleto JPGIpogeo Chiesa del Purgatorio
  • grotta di san cleto
Altri contenuti a tema
Apertura straordinaria della Grotta di San Cleto Apertura straordinaria della Grotta di San Cleto Mercoledì 26 aprile in occasione della festa di San Cleto
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.