Papa Francesco a Molfetta
Papa Francesco a Molfetta
Religioni

Papa Francesco: «don Tonino affamato di Cristo»

Il Pontefice ha esortato a seguire il suo esempio nella pratica e non solo nella teoria e ad abbandonare lo scetticismo verso il Vangelo

«Don Tonino era servo, affamato di Cristo».

Così Papa Francesco durante l'omelia nella storica giornata molfettese, vissuta da decine di migliaia di fedeli da tutta la regione. Don Tonino Bello al centro della sua riflessione, che ha toccato Vengelo e Lettura.

«Mi piace solo essere servito a tavola dal Signore o mi alzo per servirlo - ha chiesto il Pontefice -? Dono nella vita ciò che ricevo a Messa? Don Tonino - ha detto Francesco - sosteneva che la Pace non viene quando uno si prende solo il suo pane e va a mangiarlo per conto suo. La Pace è qualcosa di più: è mangiare il pane insieme con gli altri senza separarsi. Mettersi a tavola assieme a persone diverse, dove l'altro è un volto da accarezzare. I conflitti - ha spiegato il Santo Padre - trovano le loro radici nella dissolvenza dei volti. Siamo chiamati ad amare ogni volto ed a ricucire ogni strappo e ad essere sempre costruttori di pace».

Papa Bergoglio ha insistito sul connubio tra la Parola del Signore e vita pratica, quotidiana ricerca della sostanza del suo messaggio evangelico. Non si è cristiani a corrente alternata, non fuori dall'insegnamento della Chiesa che esorta ad uscire, ad andare incontri all'altro, a non restare a guardare o peggio a giudicare: «Insieme col pane è la Parola - ha evidenziato -: il Vangelo ci fa comprendere che tante nostre parole sono disfattiste. E questo è un errore della gente - ha ammonito il Papa -, paralizzata dal discutere sulle parole di Gesù anziché accogliere il cambiamento di vita chiesto da Lui.

Don Tonino - ha ricordato -, nel tempo di Pasqua augurava di accogliere questa novità di vita, passando dalle parole ai fatti. Esortava chi non aveva il coraggio di cambiare, gli "specialisti della perplessità", a cambiare. A Gesù non si risponde secondo i calcoli e le convenienze del momento - ha rimarcato Bergoglio - ma con il sì alla vita. Egli non cerca la nostra riflessione, ma la nostra conversione. Punta al cuore!».

Poi il passaggio sulla Lettura odierna: «Il Signore si rivolge a Saulo nella prima lettura: "Alzati ed entra nella città e ti sarà detto ciò che devi fare" - ha detto il Santo Padre citando le Scritture - . Anzitutto "Alzati!", non bisogna subire la vita, attanagliati dalla paura. "In piedi!", come diceva spesso don Tonino - ha insistito -. Davanti al Risorto non è lecito non stare in piedi.

L'Apostolo di Gesù - ha sottolineato il Papa - non può vivacchiare di piccole soddisfazioni. Il Signore dice a Saulo: "Rischia!". La vita cristiana va spesa per Lui e per gli altri. Bisogna andare, uscire, nonostante tutti i problemi e le incertezze. Dobbiamo essere "Cirenei della gioia". Anche le umiliazioni spogliano dalla presunzione. La parola di Dio, libera, rialza. Non fa di noi protagonisti affermati e campioni della propria bravura, ma testimoni genuini di Gesù morto e risorto».

Infine il passaggio chiave sulla Parola di Dio che è pane, pane quotidiano: «Ad ogni Messa - ha esortato il Papa - nutriamoci di vita e della Parola che salva. Così come don Tonino saremo sorgenti speranza, di gioia, di pace».
  • Mons. don Tonino Bello
  • Papa Francesco
Altri contenuti a tema
Il Papa ricorda don Tonino Bello e loda la Puglia: «Ha il mare più azzurro che abbia visto» Il Papa ricorda don Tonino Bello e loda la Puglia: «Ha il mare più azzurro che abbia visto» Il discorso del pontefice nell'udienza con gli intervenuti della Diocesi
Un'udienza speciale di Papa Francesco per le diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi e Ugento-S.Maria di Leuca Un'udienza speciale di Papa Francesco per le diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi e Ugento-S.Maria di Leuca Una visita di cortesia, voluta dai Vescovi S.E. Mons. Domenico Cornacchia e S.E. Mons. Vito Angiuli
Ecco tutte le informazioni su pass, accessi, parcheggi per la visita di Papa Francesco Ecco tutte le informazioni su pass, accessi, parcheggi per la visita di Papa Francesco I dettagli resi noti nel corso di una conferenza stampa
L'opera di Angelo Mazzone sarà donata a Papa Francesco L'opera di Angelo Mazzone sarà donata a Papa Francesco L'artista ruvese tra i vincitori del concorso: "Un dono per Papa Francesco"
Papa Francesco, don Tonino e quella "Chiesa del Grembiule" Papa Francesco, don Tonino e quella "Chiesa del Grembiule" Dal 20 aprile 1993 al 20 aprile 2018: dalla tristezza alla gioia
Papa Francesco a Molfetta: l’annuncio pubblico del Vescovo mons. Cornacchia Papa Francesco a Molfetta: l’annuncio pubblico del Vescovo mons. Cornacchia «Rivestiamoci di autorità e responsabilità, gareggiamo nel volerci bene»
Ufficiale: il Papa sarà a Molfetta il 20 aprile Ufficiale: il Papa sarà a Molfetta il 20 aprile Sua Santità a Molfetta per i 25 anni dalla morte di don Tonino Bello
Don Tonino e i giovani, un concorso rivolto alle scuole Don Tonino e i giovani, un concorso rivolto alle scuole Il concorso è esteso a tutto il territorio nazionale
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.