cattedrale ruvo
cattedrale ruvo
Attualità

Bonus fiscale per le attività del centro storico

Una proposta molto interessante che arriva dai consiglieri comunali del centrodestra

A proposito del centro storico di Ruvo: ecco una proposta concreta, molto interessante, che arriva dal centrodestra. I consiglieri comunali Pietro Paparella, Antonello Paparella, Mariatiziana Rutigliani, Giovanni Mazzone, Damiano Binetti e Saulle Orazio, hanno presentato un atto di di indirizzo che va nella direzione del rilancio delle attività commerciali e artigianali nella zona antica della città.
Si tratta di una proposta dettagliata, già attuata in altre città d'Italia con risultati molto incoraggianti. Consiste nell'offrire incentivi a chi apre o mantiene un'attività nel centro storico. Un vero e proprio bonus fiscale per abbattere il carico dei costi soprattutto nella fase di start-up dell'azienda. In dattaglio i consiglieri comunali di opposizione propongono 3 anni (dal 2017 al 2019) di riduzione del carico fiscale per le imprese che iniziano un'attività o che la trasferiscono nelle zone A e A1 di Ruvo. Le agevolazioni riguarderebbero la Tassa sui rifiuti (TARI), la Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (TOSAP) e l'Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP). Ovviamente, tali incentivi sarebbero a favore anche delle imprese già esistenti. Resterebbero fuori da questi possibili bonus banche, uffici postali, attività di rivendita generi monopoli di stato, farmacie, attività di scommesse, studi professionali.

In alternativa, l'idea è quella di dare a queste attività un contributo/incentivo annuale mediante predisposizione di specifico progetto promozionale e relativo bando. Due possibili soluzioni che - spiegano i consiglieri comunali promotori - avrebbero come obiettivo quello di «dare impulso all'economia locale, rendere più attraente e interessante la città per turisti e visitatori e assicurare una maggiore presenza nel centro cittadino».
«Gli incentivi - spiega ancora Pietro Paparella - si concretizzeranno anche con una significativa riduzione del costo degli oneri per il cambio di destinazione d'uso nelle zone A ed A1 da usi diversi ad artigianali e commerciali».
  • Ruvo di Puglia
  • Pietro Paparella
  • aziende
Altri contenuti a tema
Stop alla plastica nello studio odontoiatrico, la scelta green del dott. Bonacara Stop alla plastica nello studio odontoiatrico, la scelta green del dott. Bonacara Da oggi soltanto bicchieri, tovaglioli e vassoi biodegradabili
Fascino vintage e alta qualità, ecco gli imbottiti di Labasoft Fascino vintage e alta qualità, ecco gli imbottiti di Labasoft Poltrone, divani e letti. Comodità senza rinunciare allo stile
Labasoft: riposare bene per vivere bene Labasoft: riposare bene per vivere bene Materassi, divani, letti e poltrone per un riposo rigenerante
"Ruvo di Puglia città di libereroi e liberattori": avviso pubblico per la realizzazione del progetto "Ruvo di Puglia città di libereroi e liberattori": avviso pubblico per la realizzazione del progetto Le domande dovranno pervenire via pec entro il 2 settembre
Presentato il programma dell'estate ruvese 2019 Presentato il programma dell'estate ruvese 2019 Cinema all'aperto con PostKino, musica sui corsi con Ruvi’n’roll, animazione per infanzia e adolescenza con bembè
Soggiorno-vacanza per persone anziane e adulte con disibilità Soggiorno-vacanza per persone anziane e adulte con disibilità Si terrà da domenica 8 a mercoledì 16 settembre
1 Pastaio Maffei ancora al fianco del Lecce Calcio in Serie A Pastaio Maffei ancora al fianco del Lecce Calcio in Serie A L’azienda barlettana sarà sponsor dei giallorossi anche nel prossimo campionato
Quality Award 2019, premiata la pasta fresca integrale biologica di Maffei Quality Award 2019, premiata la pasta fresca integrale biologica di Maffei Prestigioso riconoscimento a livello nazionale per l’azienda di Barletta
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.