Comitato ospedale unico
Comitato ospedale unico
Scuola e Lavoro

Esame per Operatore socio-sanitario anche per chi non ha finito il tirocinio

Leo: «Doveroso permettere ai giovani di iniziare a lavorare»

Elezioni Regionali 2020
È stata pubblicata la determina dirigenziale della sezione Formazione professionale della Regione Puglia che consente di sostenere l'esame finale per la qualifica di operatore socio-sanitario anche a chi non ha completato l'intero percorso formativo.

Su indirizzo dell'assessore all'Istruzione, alla Formazione, al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo, i beneficiari dei corsi per i "Percorsi formativi per il conseguimento della qualifica di Operatore Socio Sanitario" potranno essere ammessi agli esami finali, funzionali all'ottenimento dell'attestato di qualifica, qualora abbiano utilmente frequentato almeno 900 ore sulle mille previste. Rimane l'obbligo di completare il percorso formativo per chi non ha ancora raggiunto la soglia di frequenza di 900 ore. Il documento è consultabile sul sito Sistema Puglia http://www.sistema.puglia.it/SistemaPuglia/oss2017 nella sezione "determinazioni".

Per essere ammessi all'esame gli interessati dovranno presentare richiesta scritta volta ad ottenere l'autorizzazione a sostenere l'esame finale. L'autorizzazione è limitata al tempo in cui resteranno valide le restrizioni allo svolgimento delle attività formative nel rispetto delle disposizioni di contrasto al Covid-19.

«Nel momento in cui il Sistema sanitario regionale ha bisogno di operatori socio-sanitari – spiega l'assessore Leo – è doveroso permettere, ai tanti giovani che hanno deciso di dedicare la loro vita all'assistenza dei malati, che giungano a conclusione i corsi finalizzati all'ottenimento di questa qualifica. Non si tratta di uno "sconto", ma della riduzione del monte ore complessivo motivata dalle urgenze sanitarie e dalla consapevolezza che gli aspiranti OSS hanno sulle spalle esperienze lavorative nel campo dell'assistenza. In breve tempo daremo l'opportunità anche ai tirocinanti in attesa di concludere il loro percorso di formazione di riprenderlo. Gli Uffici stanno lavorando a questa problematica e mi auguro che al massimo entro la prossima settimana prossima sia tutto definito. La nostra idea è di autorizzare la ripresa di tutti i tirocini extracurriculari in funzione del ritorno in attività del settore di competenza».
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Operatori sanitari oggi in protesta a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Operatori sanitari oggi in protesta a Bari. Soccorritori 118: «Accelerare internalizzazione» Manifestazione contro il governo della Regione Puglia. Riconoscimento economico per la crisi Covid fra le richieste
Protesta disabili, delegato regionale Fioto, Squeo: «accordo tariffario alternativa alla gara per le protesi» Protesta disabili, delegato regionale Fioto, Squeo: «accordo tariffario alternativa alla gara per le protesi» Lo stato di agitazione delle associazioni di categoria dei disabili parte dalla mancata fornitura delle protesi da parte dell’Asl Ba
Sanità in Puglia, la Regione istituisce lo psicologo di base Sanità in Puglia, la Regione istituisce lo psicologo di base Pellegrino: «Legge utilissima anche nella gestione delle criticità psicologiche provocate dalla pandemia»
Riqualificazione degli OSS, dalla Puglia 5 milioni di euro Riqualificazione degli OSS, dalla Puglia 5 milioni di euro Presto un avviso per l'erogazione delle misure compensative rivolte al personale sanitario
«La Regione istituisca la figura dell'infermiere di famiglia» «La Regione istituisca la figura dell'infermiere di famiglia» La richiesta degli ordini delle professioni infermieristiche di Bari, Bat e Brindisi
Visite online, consigli su Facebook e terapie via WhatsApp: l’assistenza per le dipendenze patologiche diventa telematica in massima sicurezza Visite online, consigli su Facebook e terapie via WhatsApp: l’assistenza per le dipendenze patologiche diventa telematica in massima sicurezza Il servizio della ASL Bari ha adottato innovative modalità di accesso on line per 2540 utenti cronici sempre in contatto con gli specialisti
Analisi di laboratorio più facili e veloci: prenotazioni dirette senza passare dal CUP Analisi di laboratorio più facili e veloci: prenotazioni dirette senza passare dal CUP Da lunedì 25 maggio per prenotare gli esami basta rivolgersi al centro prelievo o laboratorio ASL più vicino
Ricoveri, visite ed esami: «Graduale ripresa delle prestazioni sanitarie» Ricoveri, visite ed esami: «Graduale ripresa delle prestazioni sanitarie» Priorità ai pazienti in lista di attesa in base a patologia e condizione clinica
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.