sagrato di san rocco
sagrato di san rocco
Cronaca

Gasolio cosparso sul sagrato della chiesa di San Rocco, lo sdegno di cittadini e politica per l'atto vandalico

La consigliera comunale Mariatiziana Rugliani: «Un atto ignobile, uno sfregio senza senso ad un luogo sacro e a coloro che amorevolmente lo custodiscono»

Ha suscitato grande sdegno, l'episodio vandalico portato a termine da ignoti presso il sagrato della chiesa di San Rocco a Ruvo di Puglia, cosparso di gasolio con danni al pavimento e al marciapiede antistante. L'area è stata interdetta per motivi di sicurezza. Sul posto è stata rinvenuta una tanica vuota, indizio che fa pensare a un gesto vandalico deliberato.

Tanti i commenti indignati sui social network da parte dei fedeli della parrocchia e di altri cittadini che si chiedono se le telecamere in piazza Matteotti potranno offrire un contributo utile nell'identificare i responsabili di questo grave atto di vandalismo.

Espressioni di sdegno anche da parte della politica. La consigliera comunale Mariatiziana Rugliani ha commentato così l'episodio: «Sono vicina agli amici della Confraternita di San Rocco. Un atto ignobile, uno sfregio senza senso ad un luogo sacro e a coloro che amorevolmente lo custodiscono. Mi auguro che i responsabili vengano individuati e puniti. Vergogna.»
  • chiesa di san rocco
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.