Riunione tecnica scuola e covid
Riunione tecnica scuola e covid
Vita di città

Inizio anno scolastico, Chieco: «È un anno di incognite ma pronti a ripartire in sicurezza»

In vista della riapertura del 28 settembre, riunione tecnica fra amministrazione e rappresentanti scolastici

In vista della riapertura delle lezioni in tutte le scuole di Ruvo il prossimo lunedì 28 settembre, ieri pomeriggio si è tenuta una riunione tecnica tra Amministrazione, medici di famiglia, pediatri, dirigenti scolastici e referenti covid delle scuole della città per condividere le indicazioni operative per la gestione dei casi covid nelle scuole e nei servizi per l'infanzia.

«Siamo pronti: tutti abbiamo fatto i "compiti" e lunedì torneremo in classe sereni e in sicurezza» - comunica il sindaco Pasquale Chieco a margine dell'incontro.

Le linee guida nazionali regolamentano con chiarezza la gestione delle assenze: le bambine e i bambini delle scuole materne dovranno rientrare a scuola con certificato medico solo per assenze di almeno quattro giorni e per motivi di salute (altrimenti sarà sufficiente l'autocertificazione dei genitori).

Nelle scuole primaria e secondaria invece, gli assenti per motivi di salute (che però non abbiano manifestato sintomi covid) dovranno produrre certificato medico solo a partire dal sesto giorno di assenza.

«L'incontro rappresenta il primo risultato concreto del protocollo d'intesa appena sottoscritto tra Comune di Ruvo di Puglia e Ordine Dei Medici Bari. Nel corso della riunione - commenta Chieco - è emersa la volontà di rinforzare la collaborazione tra famiglie, scuole e pediatri per una migliore gestione di questo particolare periodo.

Quello che sta per iniziare sarà un anno scolastico diverso, più complesso, pieno di incognite, ma sono certo che troveremo il modo migliore per affrontarlo, avendo cura gli uni degli altri, imparando e crescendo insieme».
  • Scuola
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus, 611 nuovi casi in Puglia. Più di un terzo nel barese Coronavirus, 611 nuovi casi in Puglia. Più di un terzo nel barese Si registrano 13 decessi nella regione, uno nella nostra provincia
Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure Covid, ristoratori e commercianti in piazza anche in Puglia per dire no alle chiusure La manifestazione "Siamo a terra" organizzata dal sindacato Fipe si svolgerà a Bari domani mattina
Coronavirus, 198 nuovi casi e 9 decessi in provincia di Bari Coronavirus, 198 nuovi casi e 9 decessi in provincia di Bari In Puglia registrati 424 casi positivi in un giorno
Ruvo di Puglia piange la prima vittima del Covid 19 Ruvo di Puglia piange la prima vittima del Covid 19 Il sindaco: «Speravo che questo giorno non avvenisse mai
Scuole superiori, didattica a distanza e ingressi dopo le 9 Scuole superiori, didattica a distanza e ingressi dopo le 9 L'ordinanza del presidente della Regione Puglia
Coronavirus, superati i 6000 casi nel barese. Oggi sette morti in Puglia Coronavirus, superati i 6000 casi nel barese. Oggi sette morti in Puglia Registrati 515 positivi nella regione, di cui 208 nella provincia di Bari in un giorno
Aumentano i contagi da Covid: sono 29 i positivi a Ruvo di Puglia Aumentano i contagi da Covid: sono 29 i positivi a Ruvo di Puglia Il dato potrebbe aumentare. È il numero più alto mai registrato in città
Covid, giornata nera per contagi. +631 in un solo giorno Covid, giornata nera per contagi. +631 in un solo giorno Sei decessi nel barese. 10 in tutta la Puglia
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.