mandorle
mandorle
Territorio

L'allarme di Coldiretti: «Ladri di mandorle in azione di notte»

L'associazione chiede l'intervento del Prefetto

Le nostre mandorle vanno letteralmente a 'ruba' in campagna – denuncia il Delegato Confederale di Coldiretti Bari, Angelo Corsetti – perché sono poche e di ottima qualità per cui spuntano prezzi che allettano la malavita locale. Non si contano più i furti, soprattutto in provincia di Bari, dove i nostri imprenditori si stanno organizzando in ronde notturne, mettendo a repentaglio la propria incolumità. Chiediamo al Prefetto di Bari di intervenire con tempestività e fermezza. Spesso gli agricoltori devono addirittura anticipare la raccolta dalla prima decade di settembre ad agosto proprio per tentare di contrastare i furti.

Nel territorio tra Grumo, Palo e Toritto si tratta di vere e proprie squadre organizzate che agiscono di notte e riescono a portare via fino a 3/4 quintali di mandorle alla volta. A Palo del Colle in poche ore la notte scorsa sono spariti 20 quintali di mandorle dalle campagne di sole 2 aziende agricole. Praticamente non dormono più per presidiare la produzione".

In Puglia le mandorle sono prevalentemente coltivate nelle province di Bari (12.200 Ha, pari al 63% della superficie pugliese coltivata) e Brindisi (4.500 Ha, pari al 23% della superficie pugliese coltivata), rispettivamente con una produzione di 158.500 Q.li (pari al 60% dell'intera produzione pugliese) e 54.000 Q.li (pari al 20% dell'intera produzione pugliese), a seguire le province di Foggia, Taranto e Lecce. Ben il 96% della superficie regionale destinata a frutta in guscio è investita a mandorlo.

"E' un fenomeno che si ripete ormai senza soluzione di continuità da 4 anni – incalza il Direttore di Coldiretti Bari, Marino Pilati – e costringe gli agricoltori a vigilare di notte, perché sono tanti i casi che vengono segnalati quotidianamente. Il danno si aggiunge alla beffa, considerata la violenta grandinata che ad agosto ha letteralmente devastato i campi delle aree rurali di Palo del Colle, Grumo, Toritto, Bitetto, e ancora Molfetta e Terlizzi con gli alberi quasi 'potati' dai chicchi di grandine. La raccolta delle mandorle dura per fortuna poche settimane. Siamo, però, molto preoccupati per la prossima raccolta delle olive, perché i nostri imprenditori non possono certamente vivere così per oltre 3 mesi, oltre alla preoccupazione per l'incolumità personale che non è certamente un problema trascurabile".

Attualmente in Puglia è destinata alla coltivazione del mandorlo – rivela Coldiretti Puglia - una superficie pari a 19.428 ettari (pari al 35,05% della superficie nazionale coltivata a mandorlo) che fornisce una produzione totale di 264.670 quintali di mandorle, un terzo del totale nazionale (33%). Tali cifre, collocano la Puglia al secondo posto fra le regioni italiane, dopo la Sicilia.
  • Agricoltura
  • Coldiretti
Altri contenuti a tema
«La Puglia agricola ha un potenziale straordinario» «La Puglia agricola ha un potenziale straordinario» I dati sull'agricoltura presentati in Fiera del Levante
Siccità, l'allarme di Coldiretti: «Danni oltre i 200 milioni» Siccità, l'allarme di Coldiretti: «Danni oltre i 200 milioni» Negli invasi pugliesi 89milione di metri cubi d'acqua in meno
Coldiretti, agricoltura unico settore col segno meno Coldiretti, agricoltura unico settore col segno meno Pesante l'impatto del clima impazzito
L'afa non ferma i ladri nelle campagne: furti di cavi nei quadri elettrici L'afa non ferma i ladri nelle campagne: furti di cavi nei quadri elettrici La denuncia di Coldiretti, gli agricoltori si organizzano in ronde
Altra settimana di caldo record, timori per la produzione di olio Altra settimana di caldo record, timori per la produzione di olio Sarà la settimana più calda di tutta l'estate
Gli agricoltori chiedono agevolazioni sul carburante Gli agricoltori chiedono agevolazioni sul carburante Il gelo d'inverno e il caldo torrido di questi giorni hanno causato spese straordinarie
Produzione olio: quest'anno -30% a causa della siccità Produzione olio: quest'anno -30% a causa della siccità A maggio 2017 in Puglia le piogge sono diminuite del 49,3%
Furti di rame ai pozzi dell'Arif, è allarme nelle campagne Furti di rame ai pozzi dell'Arif, è allarme nelle campagne A rischio la distribuzione dell'acqua nei campi e nelle aziende agricole
© 2001-2017 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.