EAT Sanremo
EAT Sanremo
Associazioni

La cucina ruvese protagonista a Sanremo con EAT

Il vincitore del Festival a cena con i prodotti del nostro territorio

La buona cucina pugliese e ruvese in particolare approda sulle tavole sanremesi.

In queste ore, quando manca davvero poco alla proclamazione del vincitore della Festival della Canzone Italiana, a Casa Sanremo si sente parlare pugliese.

I ristoratori di EAT, infatti, dopo aver dato vita ad uno show cooking particolare questa mattina, esaltando gli ingredienti tipici del nostro territorio, sono impegnati nell'allestimento della cena di gala di Casa Sanremo, alla quale parteciperanno oltre 100 commensali tra giornalisti, produttori, musicisti, cantanti. E tra questi ci sarà anche il vincitore dell'edizione 2018 del Festival di Sanremo.

Ancora una occasione di valorizzazione dei prodotti del nostro territorio, come riferisce Vito D'Ingeo che, insieme a Luciana Di Bisceglie, sono a Sanremo con Eat Ruvo e Confcommercio.

Sulle tavole, dunque, ci sarà certamente l'orecchietta pugliese e le cime di rapa, rivisitate con lo sponsale; al focaccia barese, le mozzarelle di Gioia del Colle, la cipolla rossa di Acquaviva, il cece nero di Cassano, il pane dop di Altamura, il formaggio "pallone" di Gravina e, tra i dolci, il sospiro di Bisceglie e il mandorlaccio di Ruvo.

Ancora una volta le aziende consorziate a EAT Ruvo di Puglia e la Confcommercio si fanno ambasciatori del gusto e della tradizione culinaria pugliese in terra ligure, in questi giorni al centro dell'attenzione nazionale ed internazionale.

Una conferma per la squadra degli Esercenti Associati per il Turismo che torna a Sanremo dopo il plauso dello scorso anno.
  • EAT
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.