Berretto Carabinieri
Berretto Carabinieri
Vita di città

La Pro Loco saluta e ringrazia il comandante Angiulli

È stato al comando della stazione dei Carabinieri di Ruvo di Puglia per otto anni

Dopo otto anni con professionalità e competenza alla guida della stazione dei Carabinieri, il Luogotenente Domenico Angiulli lascia Ruvo di Puglia per trasferirsi a Roma a assumere un incarico ancor più prestigioso, nell'ambito di un percorso di carriera meritatamente in crescita.

Angiulli, infatti, è stato promosso al ruolo di Sottotenente dell'Arma dei Carabinieri e intraprenderà il corso di formazione nella Scuola Ufficiali Carabinieri della Capitale.

La Pro Loco di Ruvo di Puglia porge i migliori auguri per il nuovo incarico e ringrazia il sottotenente Angiulli - con il quale c'è sempre stato un'ottima collaborazione - per l'operato svolto sia sul territorio a tutela dei cittadini, ma soprattutto per quanto riguarda la pianificazione e l'organizzazione sotto il profilo della sicurezza di tutti gli eventi di grande richiamo turistico che ha visto coinvolta la stessa Associazione, tra i tanti si possono citare le numerose edizioni della Sagra del Fungo Cardocnello e l'evento Rose & Rosati.

Ha dimostrato dedizione al ruolo ricoperto e capacità nell'azione amministrativa, affrontando efficacemente l'impegnativo compito e coordinando i colleghi che hanno collaborato per i positivi risultati fino ad oggi raggiunti. Ha garantito efficacemente la sicurezza, aiutando a perseguire gli obiettivi di sviluppo del territorio, tesi a valorizzare costantemente e sempre di più il Bene comune, cioè la nostra città, evidenziando una spiccata sensibilità riscuotendo altresì l'apprezzamento da parte della cittadinanza e degli operatori coinvolti.

Al Maresciallo Maggiore Emanuele Veneto a cui è stata affidata dallo scorso 4 novembre la reggenza della stazione dei Carabinieri di Ruvo di Puglia la Pro Loco porge i più sinceri auguri per il nuovo importante e delicato incarico che gli è stato conferito certo che sarà svolto con altrettanta professionalità e zelante impegno sottolineando la proficua collaborazione che lega la Pro Loco all'Arma dei Carabinieri.
  • pro loco
Altri contenuti a tema
L'arte dell'uncinetto spiegata da Flora Anselmi L'arte dell'uncinetto spiegata da Flora Anselmi Un laboratorio di cucito creativo a Ruvo di Puglia
A Ruvo di Puglia si insegnano i segreti della pasta fresca A Ruvo di Puglia si insegnano i segreti della pasta fresca Sotto la guida di Antonio Amenduni le lezioni pratiche per imparare a fare le orecchiette
La fotografia delle lame e delle grotte di Ruvo di Puglia sulle vie dell'acqua La fotografia delle lame e delle grotte di Ruvo di Puglia sulle vie dell'acqua Un breve itinerario nell'agro ruvese
“ Il rubastino”: un incontro per raccontare 50 anni di Storia e Storie “ Il rubastino”: un incontro per raccontare 50 anni di Storia e Storie Un viaggio nella storia fra fascino e nostalgia
Torna a Ruvo di Puglia "La notte delle stelle innamorate" Torna a Ruvo di Puglia "La notte delle stelle innamorate" Un appuntamento per grandi e piccini
Puglia Tipica: la Pro Loco di Ruvo di Puglia in trasferta a Cagnano Varano Puglia Tipica: la Pro Loco di Ruvo di Puglia in trasferta a Cagnano Varano L'associazione ruvese sarò presente nel padiglione della delegazione Peucetia Nord
“Il Rubastino” a Mortegliano (UD) per l’VIII Convegno dei Giornali Editi delle Pro Loco “Il Rubastino” a Mortegliano (UD) per l’VIII Convegno dei Giornali Editi delle Pro Loco Tema dell’edizione 2019 sarà “Il viaggio attraverso i giornali della comunità GEPLI. Alla riscoperta della proprie radici”
La memoria di pietra, speciale visita guidata al Cimitero monumentale La memoria di pietra, speciale visita guidata al Cimitero monumentale Saranno accessibili alcune cappelle nobiliari
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.