Internet
Internet
Attualità

Libero e Virgilio in tilt da domenica sera: ecco cosa sarebbe successo

Disagi per milioni di italiani, ma l'azienda tranquillizza

Sono milioni gli italiani che non hanno accesso alla posta elettronica di Libero e Virgilio, una situazione che si fa di ora in ora sempre più incresciosa. Il problema si è verificato nella nottata di domenica 23 gennaio.

In un primo momento, attraverso un messaggio all'utenza che compariva ogni volta che ci si connetteva, Libero faceva sapere che non si trattava di un attacco hacker. Concetto poi ribadito nelle scorse ore, però attraverso un nuovo testo:

«Ciao, come sai da alcune ore la Libero Mail/Virgilio Mail è irraggiungibile a causa di un problema tecnico - spiegano -. Stiamo lavorando perché nel più breve tempo possibile tutte le caselle tornino a funzionare. Escludiamo in ogni caso la perdita di dati. In 25 anni di servizio fedele agli utenti italiani, non ci è mai successo di restare off-line per così tanto tempo. Stiamo leggendo tutti i vostri messaggi, sappiamo che contate su di noi per comunicare, per questo stiamo correndo per ritornare online insieme quanto prima. Grazie per la vostra pazienza e soprattutto per la vostra fedeltà.
Lo staff di Libero».

L'azienda esclude attacchi hacker, ma gli utenti sono inevitabilmente in una febbrile attesa per capire cosa sarà successo alla loro casella di posta.
  • internet
Altri contenuti a tema
Whatsapp rosa? «Occhio, è una truffa» Whatsapp rosa? «Occhio, è una truffa» Lo ricorda Agente Lisa, il servizio della Polizia di Stato
Wifi gratuito in sei piazze di Ruvo di Puglia Wifi gratuito in sei piazze di Ruvo di Puglia L’intervento è stato realizzato grazie a un finanziamento di 15.000 euro del bando WiFi4EU
5G, «Non si ipotizzano particolari problemi per la salute» 5G, «Non si ipotizzano particolari problemi per la salute» Pubblicato nei giorni scorsi il rapporto sulla tecnologia 5G, da parte dell'Arpa Puglia
Coronavirus, in azione i criminali del web. La Polizia: «Occhio alle truffe» Coronavirus, in azione i criminali del web. La Polizia: «Occhio alle truffe» Individuati raggiri informatici. Le raccomandazioni della polizia postale
Il “lato oscuro” del web non fa più paura grazie a Nova Networks Il “lato oscuro” del web non fa più paura grazie a Nova Networks L’azienda barlettana ha elaborato un progetto per prevenire rischi quando si è online, soprattutto tra i più piccoli
Wifi nei luoghi pubblici, in arrivo 15mila euro dall'Unione Europea Wifi nei luoghi pubblici, in arrivo 15mila euro dall'Unione Europea Ruvo di Puglia tra i 510 comuni italiani vincitori
Disservizio sulle reti Tre (H3G), a Ruvo di Puglia molti cellulari senza rete Disservizio sulle reti Tre (H3G), a Ruvo di Puglia molti cellulari senza rete Molte le segnalazioni da tutta la provincia di Bari
WiFi nei luoghi pubblici, finanziamenti UE per i Comuni WiFi nei luoghi pubblici, finanziamenti UE per i Comuni Sen. Damiani (FI): «Si attivino per le domande»
© 2001-2023 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.