I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Massaggi hot ai clienti, arrestata la titolare di un centro benessere

La donna gestiva un centro benessere a Terlizzi

Due giovani ragazze italiane sono state sorprese, all'interno di un "centro benessere" mentre, con indosso solo pochi capi di biancheria intima, effettuavano prestazioni sessuali a pagamento, a favore di clienti occasionali.

E' questa la scoperta fatta dai Carabinieri della Tenenza di Terlizzi, unitamente ai colleghi della Guardia di Finanza della Tenenza di Molfetta (BA), nel pomeriggio di ieri, in un appartamento di Terlizzi.

Un continuo andirivieni di uomini, tutti di mezza età, aveva destato sospetti sulla la reale attività svolta all'interno del nuovo centro benessere "Aloha", da poco aperto a Terlizzi, in un appartamento sito al secondo piano di un palazzo. La responsabile, una 50enne originaria di Corato (BA), aveva subito pubblicizzato il centro su diversi siti internet e nel contempo era comparsa una offerta di lavoro: richiedesi abile massaggiatrice. Il sentore che dietro l'attività di centro massaggi si nascondesse la gestione di una vera e propria "casa d'appuntamento", veniva confermata dall'attività messa in atto dagli investigatori. Infatti, si appurava che i massaggi erano eseguiti in piena nudità, con il probabile fine del raggiungimento di un "piacere finale".

Inoltre, che, all'interno del centro, le dipendenti, senza indumenti addosso, si adoperavano per soddisfare le esigenze dei clienti, non compiendo atti sessuali completi, ma "avvalendosi delle loro capacità di massaggiatrici". Le prestazioni sarebbero state pagate alle massaggiatrici di turno, alle quali veniva corrisposto una percentuale del 25%, dietro rilascio di regolare fattura. Un massaggio poteva arrivare a costare anche 130 euro.

L'immediato intervento di personale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza che, entravano all'interno del centro, coglieva sul fatto due operatrici, con rispettivi clienti, che non potevano far altro che ammettere le loro responsabilità, raccontando quanto accadesse, in realtà, all'interno di quel così tanto richiesto beauty center. Sottoposti a sequestro macchinari e prodotti utilizzati nell'attività, il personale della Guardia di Finanza sta procedendo all'analisi delle scritture contabili per l'accertamento di ulteriori illeciti di natura fiscale. La 50enne maitresse, su disposizione dell'A.G. tranese, che dirigeva tutte le fasi delle indagini, veniva tratta in arresto e ristretta presso la propria abitazione in attesa del giudizio.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
La chiamavano "Angela" ma era eroina, sgominato gruppo di spacciatori di droga. VIDEO La chiamavano "Angela" ma era eroina, sgominato gruppo di spacciatori di droga. VIDEO Il gruppo gestiva il traffico nei comuni del nord barese tra cui anche Ruvo di Puglia
Oltre 750 bombe carta trovate in un casolare tra Terlizzi e Ruvo. VIDEO Oltre 750 bombe carta trovate in un casolare tra Terlizzi e Ruvo. VIDEO I dettagli dell'operazione
Rapinò una banca, arrestato 37enne. IL FILMATO Rapinò una banca, arrestato 37enne. IL FILMATO Si cerca il suo complice
Metronotte Ruvo, intercettato furgone rubato caricato di pannelli fotovoltaici Metronotte Ruvo, intercettato furgone rubato caricato di pannelli fotovoltaici Operazione nella notte in collaborazione con i carabinieri
Truffa dello specchietto, 2 arresti grazie alla prontezza di un carabiniere ruvese Truffa dello specchietto, 2 arresti grazie alla prontezza di un carabiniere ruvese Fermati a Terlizzi due napoletani beccati da un militare in borghese in servizio a Ruvo
1 Furto all’interno di un’automobile a ridosso dell’isola ecologica Furto all’interno di un’automobile a ridosso dell’isola ecologica Ben tre furti nel corso dell’ultimo mese
Ruvo, operazione dei carabinieri: duro colpo alla banda dei trattori Ruvo, operazione dei carabinieri: duro colpo alla banda dei trattori Arrestati per furto aggravato due persone
Molfetta, sospetto caso di "blue whale", 17enne salvato dai carabinieri Molfetta, sospetto caso di "blue whale", 17enne salvato dai carabinieri Il giovane sui binari, salvato poco prima dell'arrivo dei carabinieri
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.