botti di capodanno
botti di capodanno
Vita di città

No ai botti, il sindaco Chieco firma l'ordinanza

Previste multe sino a 500 euro

È stata emanata poco fa l'ordinanza sindacale che vieta da oggi 31 dicembre 2021 fino al 06 gennaio 2022 nel territorio comunale di Ruvo di Puglia l'utilizzo di ogni tipo di fuoco d'artificio nei luoghi pubblici e nei luoghi privati quando i fuochi possono avere ricadute su luoghi pubblici (strade, piazze, eccetera) o luoghi privati appartenenti a terzi.
È inoltre vietato cedere o far utilizzare fuochi d'artificio a minori.

Le violazioni saranno punite con una multa tra i 25 e i 500 euro e con il sequestro del materiale pirotecnico.
Polizia Locale e Carabinieri effettueranno controlli a cavallo della mezzanotte.

Il testo completo dell'ordinanza è consultabile sul sito del Comune di Ruvo di Puglia al seguente link:
http://albo.egov.ba.it/documents/10192/4888456/Ordinanza_con_dati_pubblicazione_14557.pdf
  • botti
Altri contenuti a tema
No ai fuochi d'artificio, l'ordinanza del sindaco No ai fuochi d'artificio, l'ordinanza del sindaco A tutela dell’integrità fisica delle persone e della tranquillità di persone ed animali
No ai botti di capodanno, il sindaco firma l'ordinanza di divieto No ai botti di capodanno, il sindaco firma l'ordinanza di divieto Pesanti sanzioni per i trasgressori
In casa 100 chili di botti, arrestati padre e figlio a Ruvo In casa 100 chili di botti, arrestati padre e figlio a Ruvo Scoperti dai carabinieri
Divieto di botti, il sindaco firma l'ordinanza Divieto di botti, il sindaco firma l'ordinanza Ammende fine a 500 euro per i trasgressori
#Boicottaibotti, stasera la marcia di protesta #Boicottaibotti, stasera la marcia di protesta Nell'attesa dell'ordinanza che vieti i botti di capodanno, il Movimento 5stelle organizza la protesta
Movimento cinque stelle dice no ai botti di capodanno Movimento cinque stelle dice no ai botti di capodanno Nei giorni scorsi gli attivisti ruvesi hanno protocollato una richiesta al sindaco Ottombrini
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.