Aldo Moro
Aldo Moro
Attualità

Pasquale Chieco ricorda Aldo Moro e Peppino Impastato

Nel Giorno della memoria per le vittime del terrorismo

«Nel Giorno della memoria per le vittime del terrorismo voglio ricordare, nell'anniversario della loro scomparsa, Aldo Moro e Peppino Impastato: il primo, uomo di Stato, barbaramente ucciso dalle brigate rosse dopo un drammatico sequestro, il secondo militante politico, caduto per mano di una mafia che voleva ridurre al silenzio la sua voce di denuncia». Il sindaco Pasquale Chieco partecipa così al Giorno della memoria per le vittime del terrorismo.

«Due figure diversissime - aggiunge il sindaco - per il rilievo che ebbero nella vita del nostro paese, per storia, provenienza culturale e politica, anche per anagrafe e per il modo di intendere e fare politica, accomunati però non solo dalla data del loro assassinio, ma anche da un amore incondizionato per la giustizia e per la democrazia.

Entrambi riferimenti essenziali nella costruzione e nella testimonianza del sistema valoriale della nostra Repubblica.Due capitoli essenziali del libro della storia democratica del nostro paese».
  • aldo moro
  • peppino impastato
Altri contenuti a tema
"Moro vive", il progetto regionale coinvolge anche gli studenti di Ruvo "Moro vive", il progetto regionale coinvolge anche gli studenti di Ruvo Un incontro per avvicinare i giovani alla figura dello statista
Un convegno su Aldo Moro e le conquiste delle donne Un convegno su Aldo Moro e le conquiste delle donne Tra i relatori anche la ruvese Mimma Gattulli
Quarant'anni fa l'uccisione di Aldo Moro, Emiliano: «La sua lezione va proiettata nel presente» Quarant'anni fa l'uccisione di Aldo Moro, Emiliano: «La sua lezione va proiettata nel presente» Il pensiero del presidente della Regione a quarant'anni dalla morte dello statista
Sabato a Terlizzi Michele Emiliano, Decaro e la figlia Maria Fida Moro per Aldo Moro Sabato a Terlizzi Michele Emiliano, Decaro e la figlia Maria Fida Moro per Aldo Moro Tavola rotonda nella pinacoteca comunale
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.