passione vivente
passione vivente
Eventi e cultura

"Passione Vivente", un colossal a Molfetta

140 attori, scenografie e costumi: sabato e domenica alla parrocchia "Santa Famiglia"

Centoquaranta attori. A cui si aggiungono sarte, uomini, donne e ragazzi impegnati nella costruzione e nel montaggio delle scenografie e per il servizio d'ordine. Tutti rigorosamente volontari. E' la "Passione Vivente", la rappresentazione degli ultimi momenti di vita di Gesù Cristo che andrà in scena sabato e domenica 12 e 13 marzo negli spazi della parrocchia Santa Famiglia di Molfetta dalle 20 alle 22.30, con la regia e la supervisione di Saverio Penati, Lucia Mozzillo e Olimpia Sciancalepore.

Con il pezzo di quartiere a ridosso della Chiesa spento e in silenzio, si apre la scena dell'arrivo di Gesù a Gerusalemme e dell'ultima cena consumata sul sagrato. Il giardino diventa il Getsemani mentre le scenografie trasformano il campo da basket in uno spaccato di vita dell'epoca, fatto di falegnami e mercanti, donne e uomini tra i quali Pietro che urla e rinnega il Figlio di Dio dopo il canto del gallo. Dalle scalinate della sacrestia, ecco comparire Ponzio Pilato che "si lava le mani" davanti a una folla che grida "A morte!". Infine, il momento straziante della Crocifissione con le urla di Maria che squarciano il silenzio di un rione intero che da mesi è al lavoro, in parrocchia, per preparare una manifestazione diventata un evento del periodo pasquale a Molfetta in grado di richiamare in tre anni centinaia di visitatori. Infine, con l'ultima scena, spazio alla resurrezione.

"In sintonia con l'anno Giubilare straordinario voluto da Papa Francesco – spiega don Pinuccio Magarelli, parroco della Santa Famiglia – l'evento ha come tema l' "Amore senza fine. Donando la sua vita sulla croce Gesù manifesta l'amore misericordioso del Padre e ci invita ad essere misericordiosi verso i fratelli. L'iniziativa fa parte di un più ampio progetto parrocchiale teso a dare vita alla periferia di Ponente, popolata ma talvolta trascurata".

Tutta la magia della "storia d'amore più bella di tutti i tempi", come dicono gli organizzatori, negli scatti di Pasquale Magarelli.

In caso di pioggia, la rappresentazione si svolgerà la sera della Domenica delle Palme sempre negli spazi della parrocchia Santa Famiglia.

(Maria Marino)
passione viventepassione viventepassione vivente
  • Ruvo di Puglia
  • Molfetta
  • passione vivente
  • parrocchia santa famiglia
Altri contenuti a tema
"Ruvo di Puglia città di libereroi e liberattori": avviso pubblico per la realizzazione del progetto "Ruvo di Puglia città di libereroi e liberattori": avviso pubblico per la realizzazione del progetto Le domande dovranno pervenire via pec entro il 2 settembre
Presentato il programma dell'estate ruvese 2019 Presentato il programma dell'estate ruvese 2019 Cinema all'aperto con PostKino, musica sui corsi con Ruvi’n’roll, animazione per infanzia e adolescenza con bembè
Soggiorno-vacanza per persone anziane e adulte con disibilità Soggiorno-vacanza per persone anziane e adulte con disibilità Si terrà da domenica 8 a mercoledì 16 settembre
Al via lo Short Master per formare esperti del biologico: dal comune una borsa di studio per gli studenti ruvesi Al via lo Short Master per formare esperti del biologico: dal comune una borsa di studio per gli studenti ruvesi Il Comune di Ruvo di Puglia è partner istituzionale dell’Università per questo short Master
Le immagini della Passione Vivente Le immagini della Passione Vivente Questa notte si rinnova la devozione degli Otto Santi
Circa quaranta americani a Ruvo di Puglia Circa quaranta americani a Ruvo di Puglia In viaggio alla scoperta delle bellezze pugliesi
Ripristinato lo zampillo a due livelli in piazza Dante Ripristinato lo zampillo a due livelli in piazza Dante Da stasera la fontana sarà funzionante
Scalinata in via De Amicis in completo degrado – LE FOTO Scalinata in via De Amicis in completo degrado – LE FOTO I cittadini chiedono la messa in sicurezza del sito
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.