mercato allagato
mercato allagato
Vita di città

Piove e il mercato si allaga. La protesta delle associazioni di categoria

Una nota di UNIBAT – CASAMBULANTI ITALIA

Un sabato nero, nerissimo per gli ambulanti concessionari di posteggi nei mercati.

A causa delle piogge, non persistenti ma a tratti copiose, le aree mercatali hanno ancora una volta messo in luce, in cattiva luce, il loro disastroso stato di manutenzione.
A Barletta sono stati gli operatori a darsi da fare per rimuovere i ristagni di acqua a dimostrazione di quanto, anche nella città di Eraclio, il mercato sia trascurato ed assolutamente abbandonato a se stesso, in attesa di una riqualificazione e di un riordino che, seppur previsto all'interno del Piano del Commercio, non è mai avvenuto.

Da Barletta ad Altamura passando per Ruvo di Puglia, fino ad arrivare a Matera dove l'area di Via Granulari, in estrema periferia nella Zona PAIP 2 fortemente esposta ai venti, dove la vecchia amministrazione comunale decise di far morire quello che era il miglior mercato del meridione d'Italia, facendosi scudo della complicità di quattro (s)venditori di dignità pilotati da altrettanto quattro polisindacalisti inetti ed asserviti.

Altro che risorse naturali. Altro che patrimonio da mettere a gara. A bando andrebbero nessi ministri, politici ed amministratori assolutamente incapaci, ignoranti in materia e soprattutto condizionati da chi li ha portati a pensare ed a credere che i mercati si svolgessero tutti ai piedi del colosseo o sotto le dolomiti. Eppure di fronte a questo sfacelo persiste il silenzio assordante di coloro che sono tutti concentrati a mangiarsi i "fondi", nello stesso, unico ricco piatto. La rabbia degli operatori è tantissima e fra poco scoppierà in tutta la sua potenza sulle strade e nelle piazze per chiedere giustizia e dignità.

Intanto anche ad Andria, nei pressi della cosiddetta nuova area mercatale di via Bisceglie, il lago continua a far parlare la città. Non era questa la Rigenerazione Urbana programmata per quella zona.
  • mercato settimanale
Altri contenuti a tema
Automezzi a barriera dell'area mercatale: scattano le misure antiterrorismo Automezzi a barriera dell'area mercatale: scattano le misure antiterrorismo Ruvo si adegua alle direttive ministeriali
La gaffe del Comune sul mercato settimanale: tassa rifiuti ridotta del 70% ai commercianti La gaffe del Comune sul mercato settimanale: tassa rifiuti ridotta del 70% ai commercianti Gli uffici contabili affermano una tesi, il sindaco fa invece un passo indietro
Mercato settimanale in centro, aperto tavolo di confronto con la categoria Mercato settimanale in centro, aperto tavolo di confronto con la categoria Il sindaco Chieco incontra i commercianti e ammette gli errori sulla tassa rifiuti: via ai rimborsi
Mercato settimanale, sarà riportato nel centro cittadino Mercato settimanale, sarà riportato nel centro cittadino Il sindaco Chieco incontra i rappresentanti di FIVA – Confcommercio
«Paghiamo cinque volte di più», ambulanti del mercato settimanale sul piede di guerra «Paghiamo cinque volte di più», ambulanti del mercato settimanale sul piede di guerra Le associazioni di categoria chiedono che il Comune riveda le modalità di calcolo del tributo
Annullato il mercato settimanale Annullato il mercato settimanale Il Sindaco ha emesso l'ordinanza
Mercato in centro o in periferia? Mercato in centro o in periferia? La parola ai ruvesi
© 2001-2017 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.