Penna
Penna
Eventi e cultura

Premio letterario "don Tonino Bello", 114 i partecipanti fra poeti e giornalisti

La premiazione si terrà il 14 maggio

Il 31 gennaio scorso si sono chiuse le iscrizioni al premio letterario "don Tonino Bello".

L'iniziativa, promossa dalla diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, è portata avanti attraverso l'impegno del settimanale diocesano Luce e Vita e dell'associazione Stola e grembiule.
Come comunicato nei mesi precedenti, il premio si rifà a due generi molto praticati dal Servo di Dio. Si compone, infatti, delle seguenti sezioni: poesia metafisico-civile e giornalismo di prossimità (qui il bando). Intende, dunque, incoraggiare una scrittura alta e altra, una narrazione profonda della realtà, anche in contrapposizione all'uso distorto della parola che dilaga sui moderni canali di comunicazione.

Alcuni dati sul premio

114 i partecipanti di cui il 51% donne e il 49% uomini. Vi è una leggera prevalenza delle donne (55%) nella sezione giornalistica e degli uomini (51%) in quella poetica.

76 i poeti che hanno presentato un totale di 195 componimenti (ne erano richiesti massimo tre ciascuno). 38 i giornalisti che parteciperanno con un articolo a testa.

Sono provenienti da numerose regioni italiane (Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto-Adige, Veneto). Trattandosi di una prima edizione, circa il 60% degli iscritti al premio risulta essere residente nelle sei province pugliesi, più vicine alla diocesi promotrice. Il restante 40% risiede in altre regioni. Il risultato è comunque notevole. Lo è anche la significativa rappresentanza di giovani nella variegata età anagrafica dei partecipanti, che va dai 20 agli 87 anni. Sicuramente, un'occasione di dialogo intergenerazionale. Inoltre, dai dati pervenuti si evince una media di età inferiore tra i giornalisti partecipanti (42 anni) e più alta tra i poeti (51).

Fasi successive: valutazione degli scritti nelle due commissioni istituite e premiazione

Nei mesi di marzo e aprile le due commissioni, formate da esperti – critici letterari e giornalisti –, saranno a lavoro per la valutazione di tutti gli scritti pervenuti.

Dopo questa fase, si passerà alla premiazione, fissata per la sera di venerdì 14 maggio 2021 durante il 16° Festival della Comunicazione (di cui sarà data apposita comunicazione).
Durante la serata saranno comunicati i nomi dei vincitori per entrambe le sezioni.

La cerimonia sarà certamente trasmessa in streaming. Nei mesi prossimi, in base alla situazione pandemica, si valuterà la possibilità di realizzare la serata in modalità mista (in presenza e in streaming).
  • premio
Altri contenuti a tema
La II edizione di Apulia Center PRIZE premia l'arte e la tecnologia La II edizione di Apulia Center PRIZE premia l'arte e la tecnologia Venerdì la premiazione in modalità digitale
“Premio Nicola Tedone alla Solidarietà", i vincitori “Premio Nicola Tedone alla Solidarietà", i vincitori Devoluti in beneficenza i premi in denaro
Premio letterario "don Tonino Bello" per poesia metafisica e giornalismo di prossimità Premio letterario "don Tonino Bello" per poesia metafisica e giornalismo di prossimità Ancora aperte le iscrizioni fino al 31 gennaio 2021
Lotteria Italia, venduto a Ruvo di Puglia uno dei biglietti vincitori Lotteria Italia, venduto a Ruvo di Puglia uno dei biglietti vincitori Tre i tagliandi fortunati della provincia di Bari
1 La caffetteria di Trani “Bacio Nero” è tra le “Eccellenze Italiane” La caffetteria di Trani “Bacio Nero” è tra le “Eccellenze Italiane” Riconoscimento di qualità per il locale situato in via delle Crociate
La fortuna bacia Ruvo di Puglia, sfiorata vincita milionaria La fortuna bacia Ruvo di Puglia, sfiorata vincita milionaria Realizzato un 5 al Superenalotto
“Le Fonti Awards 2019”, protagonista lo Studio Legale Stolfa Volpe di Corato “Le Fonti Awards 2019”, protagonista lo Studio Legale Stolfa Volpe di Corato Prestigioso riconoscimento internazionale in ambito legale
"Project M" vince sei premi al Rome Web Awards "Project M" vince sei premi al Rome Web Awards Grande successo per la serie web di Michele Pinto
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.