Progetto scuola
Progetto scuola
Territorio

I bambini ruvesi all'areoporto di Bari con il sindaco Decaro

Ieri l'inaugurazione del progetto scuola della Ferrotramviaria

E' riservata ai ragazzi delle scuole elementari dei sette comuni serviti dalla linea ferroviaria individuate dall'Ufficio scolastico regionale, l'iniziativa 'Progetto scuola' promossa da Ferrotramviaria e presentata oggi nella sede dell'aeroporto di Bari. Fine del progetto è quello di promuovere la mobilità sostenibile tra i cittadini, viaggiatori del futuro, e il servizio pubblico. La presentazione si e' tenuta alla presenza del sindaco di Bari, Antonio Decaro, del presidente di Ferrotramviaria, Gloria Pasquini, e del direttore generale, Massimo Nitti.

In particolare, sono state circa una quarantina le classi giunte in aeroporto per l'inaugurazione della mostra fotografica del collegamento Bari-Barletta che, nel 2015, ha festeggiato mezzo secolo di servizio. E alcune classi sono giunte proprio in treno sperimentando la bontà del servizio. Scolaresche di sette distinti istituti scolastici, uno per ciascun Comune servito dalle Ferrovie del Nord Barese: Bari, Bitonto, Ruvo, Terlizzi, Corato, Andria e Barletta.

"Voi - ha sostenuto Decaro rivolto agli studenti - avete la fortuna di vivere in una città che ha un trasporto pubblico ferroviario evoluto che rappresenta un grande vantaggio: fa risparmiare soldi, tempo, consente di ottimizzare la vita quotidiana e soprattutto vi da' la possibilità di tutelare l'ambiente. Se comprendere subito il valore di tutto questo sarete certamente dei cittadini modello".
"Questo progetto - ha aggiunto il presidente di Ferrotramviaria, Gloria Pasquini - vuole essere un atto di cortesia e rispetto verso la clientela futura; perché parliamo dei liceali o degli studenti universitari del domani e quindi anche dei lavoratori pendolari dei prossimi anni". Illustrando i vantaggi della mobilità sostenibile che "facilita la vita a livello personale e familiare, contribuendo contemporaneamente alla decongestione del traffico automobilistico e quindi a combattere anche l'inquinamento ambientale".
Quanto alla mostra fotografica, ha rappresentato una specie "di lezione itinerante", ha sostenuto il direttore generale di Ferrotramviaria, Massimo Nitti. "Perchè - ha proseguito – con un affascinante tuffo nel passato, consente di spiegare la storia del nostro territorio, regalando ai ragazzi un bagaglio di conoscenze e di esperienze complementari a quanto studiano a scuola". di Ferrotramviaria, Massimo Nitti. "Perchè - ha proseguito – con un affascinante tuffo nel passato, consente di spiegare la storia del nostro territorio, regalando ai ragazzi un bagaglio di conoscenze e di esperienze complementari a quanto studiano a scuola".
  • Aeroporto di Bari
  • Scuola
  • Treni
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Attività manutentiva, Ferrotramviaria sopprime treni da e per Ruvo il 17 e 18 luglio Attività manutentiva, Ferrotramviaria sopprime treni da e per Ruvo il 17 e 18 luglio Le informazioni per l'utenza
Ferrotramviaria, sciopero del personale il prossimo 18 luglio Ferrotramviaria, sciopero del personale il prossimo 18 luglio Garantiti i treni per i pendolari. Di seguito le info utili
Ferrotramviaria, aumenti sui biglietti per adeguamento alle nuove basi tariffarie Ferrotramviaria, aumenti sui biglietti per adeguamento alle nuove basi tariffarie Da oggi la variazione sui biglietti di corsa semplice e sugli abbonamenti settimanali e mensili automobilistici
G7 in Puglia, dal 5 giugno controlli di frontiera per tutti i passeggeri dei voli internazionali G7 in Puglia, dal 5 giugno controlli di frontiera per tutti i passeggeri dei voli internazionali Modalità speciali negli scali di Bari, Brindisi e Grottaglie in occasione del vertice inter
"Valenza Creative Italian Style": premiata anche la ruvese Miriana Paparella "Valenza Creative Italian Style": premiata anche la ruvese Miriana Paparella Alcuni dei progetti grafici e dei manufatti degli studenti sono arrivati nella patria di Bulgari
Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII Ruvo di Puglia, pubblicato il giornale "L'Eco della Scuola" Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII Ruvo di Puglia, pubblicato il giornale "L'Eco della Scuola" Si tratta del 43esimo numero di una storia iniziata nel 1982
Ferrotramviaria, il 22 maggio soppressi treni da e per Ruvo per manutenzione Ferrotramviaria, il 22 maggio soppressi treni da e per Ruvo per manutenzione Ecco l'elenco dei convogli che saranno sostituiti con autobus
Certamen Horatianum, il liceo Tedone di Ruvo conquista il gradino più alto del podio Certamen Horatianum, il liceo Tedone di Ruvo conquista il gradino più alto del podio Il primo premio va a Vincenzo Diaferia per la migliore traduzione di un’ode oraziana nella “sezione licei scientifici”
© 2001-2024 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.