Progetto scuola
Progetto scuola
Territorio

I bambini ruvesi all'areoporto di Bari con il sindaco Decaro

Ieri l'inaugurazione del progetto scuola della Ferrotramviaria

E' riservata ai ragazzi delle scuole elementari dei sette comuni serviti dalla linea ferroviaria individuate dall'Ufficio scolastico regionale, l'iniziativa 'Progetto scuola' promossa da Ferrotramviaria e presentata oggi nella sede dell'aeroporto di Bari. Fine del progetto è quello di promuovere la mobilità sostenibile tra i cittadini, viaggiatori del futuro, e il servizio pubblico. La presentazione si e' tenuta alla presenza del sindaco di Bari, Antonio Decaro, del presidente di Ferrotramviaria, Gloria Pasquini, e del direttore generale, Massimo Nitti.

In particolare, sono state circa una quarantina le classi giunte in aeroporto per l'inaugurazione della mostra fotografica del collegamento Bari-Barletta che, nel 2015, ha festeggiato mezzo secolo di servizio. E alcune classi sono giunte proprio in treno sperimentando la bontà del servizio. Scolaresche di sette distinti istituti scolastici, uno per ciascun Comune servito dalle Ferrovie del Nord Barese: Bari, Bitonto, Ruvo, Terlizzi, Corato, Andria e Barletta.

"Voi - ha sostenuto Decaro rivolto agli studenti - avete la fortuna di vivere in una città che ha un trasporto pubblico ferroviario evoluto che rappresenta un grande vantaggio: fa risparmiare soldi, tempo, consente di ottimizzare la vita quotidiana e soprattutto vi da' la possibilità di tutelare l'ambiente. Se comprendere subito il valore di tutto questo sarete certamente dei cittadini modello".
"Questo progetto - ha aggiunto il presidente di Ferrotramviaria, Gloria Pasquini - vuole essere un atto di cortesia e rispetto verso la clientela futura; perché parliamo dei liceali o degli studenti universitari del domani e quindi anche dei lavoratori pendolari dei prossimi anni". Illustrando i vantaggi della mobilità sostenibile che "facilita la vita a livello personale e familiare, contribuendo contemporaneamente alla decongestione del traffico automobilistico e quindi a combattere anche l'inquinamento ambientale".
Quanto alla mostra fotografica, ha rappresentato una specie "di lezione itinerante", ha sostenuto il direttore generale di Ferrotramviaria, Massimo Nitti. "Perchè - ha proseguito – con un affascinante tuffo nel passato, consente di spiegare la storia del nostro territorio, regalando ai ragazzi un bagaglio di conoscenze e di esperienze complementari a quanto studiano a scuola". di Ferrotramviaria, Massimo Nitti. "Perchè - ha proseguito – con un affascinante tuffo nel passato, consente di spiegare la storia del nostro territorio, regalando ai ragazzi un bagaglio di conoscenze e di esperienze complementari a quanto studiano a scuola".
  • Aeroporto di Bari
  • Scuola
  • Treni
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
Deficit di attenzione e iperattività, a Ruvo di Puglia un seminario per genitori e docenti Deficit di attenzione e iperattività, a Ruvo di Puglia un seminario per genitori e docenti Ingresso libero e gratuito
Ricco calendario di appuntamenti per l'iniziativa "Confabulare-Libri fuori dagli scaffali" Ricco calendario di appuntamenti per l'iniziativa "Confabulare-Libri fuori dagli scaffali" Coinvolti il primo circolo "Giovanni Bovio" e la "Cotugno-Carducci-Giovanni XXIII"
Giannini sulla riapertura della tratta Ruvo-Corato: «Tassello per ripristinare la continuità della circolazione» Giannini sulla riapertura della tratta Ruvo-Corato: «Tassello per ripristinare la continuità della circolazione» L'assessore regionale: «Nel 2020 si tornerà alle velocità di percorrenza originarie»
Ferrotramviaria ottiene il rinnovo del certificato di sicurezza Ferrotramviaria ottiene il rinnovo del certificato di sicurezza «Completato il percorso autorizzativo»
Aeroporto di Bari, un 2018 da record. Sfondata quota 5 milioni di viaggiatori Aeroporto di Bari, un 2018 da record. Sfondata quota 5 milioni di viaggiatori Onesti: «2019 nasce all’insegna dello sviluppo del traffico e dell’apertura di nuovi mercati». Emiliano: «Premiato il lavoro»
Disastro ferroviario Corato, Astip: "Perchè l'Ass. Giannini non ha mai preso provvedimenti per Ferrotramviaria" Disastro ferroviario Corato, Astip: "Perchè l'Ass. Giannini non ha mai preso provvedimenti per Ferrotramviaria" "La nostra speranza rimane nel Ministro Toninelli, ricordandogli l’art 120 del Titolo Quint", sottolinea la portavoce, Daniela Castellano
Disastro ferroviario, Di Bari (M5S) : "Regione richiama Trenitalia ma non fa ancora niente per i disservizi di Ferrotramviaria" Disastro ferroviario, Di Bari (M5S) : "Regione richiama Trenitalia ma non fa ancora niente per i disservizi di Ferrotramviaria" La consigliera regionale pentastellata torna nuovamente a chiedere interventi decisi da parte della giunta Emiliano
Scuole, arrivano i contributi straordinari per la qualificazione del sistema scolastico Scuole, arrivano i contributi straordinari per la qualificazione del sistema scolastico I contributi saranno utilizzati per migliorare la fruibilità dell’attività didattica con particolare attenzione per gli alunni in situazioni di particolare fragilità
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.