Bicicletta
Bicicletta
Turismo

Quarantadue cicloturisti a Ruvo di Puglia sulla Ciclovia dell'Acquedotto

Il gruppo appartiene alla FIAB di Siena

Fa tappa a Ruvo di Puglia il gruppo di cicloturisti della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta (FIAB) in viaggio sulla Ciclovia dell'Acquedotto Pugliese.
Sono partiti in 42 da Caposele lo scorso venerdì 17 maggio e oggi da Venosa raggiungeranno la nostra città per un meritato stop prima dell'ultima tappa fino a Trani. La Ciclovia dell'Acquedotto Pugliese è un percorso cicloturistico ed escursionistico di 500 km che segue il tracciato di due condotte storiche dell'acquedotto: il Canale Principale - da Caposele (AV) a Villa Castelli (BR) ed il Grande Sifone Leccese, che giunge fino a Santa Maria di Leuca (LE). Si tratta un itinerario narrativo unico nel suo genere che attraversa tre regioni del Sud (Campania, Basilicata e Puglia), mettendo in collegamento luoghi affascinanti: Alta Irpina, Vulture Melfese, Alta Murgia, Valle d'Itria, Arneo ed entroterra del Salento.

La Ciclovia nasce dalla proposta del Coordinamento dal Basso per la Ciclovia dell'Acquedotto Pugliese per promuovere la mobilità dolce e coinvolge diverse amministrazioni comunali e regionali, tra cui la Regione Puglia, cittadini e associazioni, in un progetto ciclabile che collega Caposele, cuore verde dell'Irpinia da dove ha inizio appunto l'Acquedotto, e raggiunge Santa Maria di Leuca.
I cicloturisti della FIAB di Siena, capeggiati dal Presidente Alberto Paggetti, attraverseranno circa 250 km in cinque tappe toccando tre regioni (Campania, Basilicata, Puglia), in un cicloviaggio impegnativo dal punto di vista altimetrico, e che oggi, dopo la pausa a Castel del Monte, arriveranno a Ruvo per visitare la nostra città e prendere fiato per l'ultima tappa di domani.

"Siamo davvero contenti – ha detto l'assessora alla Cultura con delega allo Sport, Monica Filograno - di accogliere e conoscere durante il Maggio Sportivo 2019 i cicloturisti FIAB che ci onorano della loro presenza e che ci confermano la bontà della nostra visione in tema di mobilità sostenibile e cicloturismo, temi affrontati anche in occasione dell'incontro di presentazione durante lo scorso Maggio Sportivo della guida Ciclovia dell'Acquedotto Pugliese. Cicloesplorazione da Caposele a Santa Maria di Leuca" (Ediciclo Editore) con l'autore Roberto Guido."

"Con il nostro Piano della Mobilità Ciclistica e Ciclopedonale che integra i percorsi del Biciplan metropolitano, la Ciclovia del Parco dell'Alta Murgia, la Ciclovia dei Borboni e la Ciclovia dell'Acquedotto Pugliese, la nostra città si fa promotrice di una visione di mobilità lenta che trova nel tema dei percorsi e dei cammini una sua naturale vocazione - dichiara il consigliere Antonio Mazzone delegato alla promozione della Sostenibilità.
Nelle prossime settimane torneremo con ulteriori iniziative progettuali e di pianificazione che prenderanno spunto anche da questo incontro".
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Vacanze alternative? Ecco il campo di volontariato naturalistico sul Parco dell'Alta Murgia Vacanze alternative? Ecco il campo di volontariato naturalistico sul Parco dell'Alta Murgia Tre giorni per affinare lo spirito di adattamento e concentrarsi su natura e impegno civico nei territori di Bitonto, Ruvo e Corato
Info point turistici, 20mila euro per il Comune di Ruvo di Puglia Info point turistici, 20mila euro per il Comune di Ruvo di Puglia Il finanziamento regionale per il potenziamento
La Puglia è la regione più bella del mondo La Puglia è la regione più bella del mondo Lo confermano il National Geographic, Lonely Planet e il New York Times
Cantine aperte: buon vino fa buon turismo Cantine aperte: buon vino fa buon turismo Successo per l'iniziativa che ha toccato anche l'azienda ruvese Mazzone
Tutto pronto per “Emotional Slow Tour in Alta Murgia” Tutto pronto per “Emotional Slow Tour in Alta Murgia” Un ricco itinerario turistico nella nostra regione
Menestrelli, attori, visite guidate e una app mobile sveleranno le storie d’amore dei comuni della Conca Barese Menestrelli, attori, visite guidate e una app mobile sveleranno le storie d’amore dei comuni della Conca Barese Progetto OCTaNe: un’idea per far conoscere i palazzi di Bitonto, Giovinazzo, Molfetta, Ruvo, Palo e Terlizzi
Si discute di impreditorialità turistica in Puglia, con i docenti Domenico Nicoletti e Gianluigi Cesari Si discute di impreditorialità turistica in Puglia, con i docenti Domenico Nicoletti e Gianluigi Cesari Proseguono le lezioni del Corso ITS: "Tecnico Superiore per le strategie di sviluppo sostenibile e gestione digitale e reale dell'imprenditorialità turistica"
Cresce la Puglia del turismo Cresce la Puglia del turismo Investimenti nelle strutture ricettive. Oltre 9mila posti letto alberghieri incentivati dalla Regione in soli tre anni
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.