Reddito
Reddito
Attualità

ReD 3.0, Barone: «Reperiti oltre 22 milioni di euro. Ne beneficeranno 3600 famiglie»

Si procederà allo scorrimento della graduatoria dei nuclei famigliari risultati idonei

«Al termine di una ricognizione effettuata dagli uffici, che ringrazio per l'enorme lavoro, sono stati reperiti oltre 22 milioni di euro da destinare a quei nuclei familiari le cui domande, pur avendo i requisiti e risultando ammesse alla Misura ReD 3.0 II edizione, erano risultate non finanziabili per esaurimento delle risorse economiche. Le famiglie che beneficeranno dello scorrimento della graduatoria sono oltre 3600 su tutto il territorio pugliese». Lo annuncia l'assessora al Welfare Rosa Barone.

Con il secondo Avviso Pubblico per il ReD 3.0, pubblicato a giugno dello scorso anno, era già stata ampliata la platea dei beneficiari e aumentato il contributo erogato, in modo da dare un aiuto concreto alle famiglie in condizione di povertà e fragilità socioeconomica e per venire incontro alla situazione emergenziale in cui tanti nuclei si sono ritrovati in seguito alla pandemia. La misura prevede un'indennità economica mensile di 500 euro a fronte della sottoscrizione del Patto di inclusione e allo svolgimento delle prestazioni da questo previste,

«Purtroppo - continua Barone - viste le tante domande arrivate l'assessorato è stato costretto a sospendere la presentazione delle domande il 30 dicembre 2020 e tante sono state quelle ammissibili ma non finanziabili. Non abbiamo mai smesso di lavorare per queste persone e oggi possiamo dire con orgoglio di aver trovato ulteriori risorse e continueremo a lavorare in questa direzione. Nei prossimi giorni porteremo la delibera in Giunta, poi verrà effettuato riparto delle somme tra gli Ambiti e sottoscrizione dell'atto aggiuntivo tra la Regione e ciascun Ambito».
  • reddito di dignità
Altri contenuti a tema
Emergenza Covid19, il Nuovo Reddito di Dignità pugliese Emergenza Covid19, il Nuovo Reddito di Dignità pugliese Ampliata la platea dei beneficiari ed aumentato l’importo del contributo, fissato a 500 euro al mese per 12 mesi
Reddito di Dignità, la Regione rifinanzia con 36 milioni di euro Reddito di Dignità, la Regione rifinanzia con 36 milioni di euro Estesa la platea degli attuali beneficiari
Al via il Reddito di Dignità 3.0, ancora impossibile attivare le misure di inclusione per il reddito di cittadinanza Al via il Reddito di Dignità 3.0, ancora impossibile attivare le misure di inclusione per il reddito di cittadinanza Sono 76 i cittadini di Ruvo di Puglia che dal 2017 ad oggi beneficiano del RED
Reddito di dignità, anche a Ruvo via ai tirocini formativi Reddito di dignità, anche a Ruvo via ai tirocini formativi Nove cittadini saranno impegnati in attività di utilità sociale
Reddito di dignità, il Comune prepara i tirocini Reddito di dignità, il Comune prepara i tirocini La delibera prevede un coinvolgimento fino a un massimo di 24 tirocinanti da impegnare in attività di utilità sociale
Reddito di dignità: 4.400 pugliesi ammessi al contributo Reddito di dignità: 4.400 pugliesi ammessi al contributo Hanno già ricevuto la Carta acquisiti individuale
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.