Sindaco con ambulanti
Sindaco con ambulanti
Economia

Stop al mercato, gli ambulanti protestano: «Danno enorme che l'amministrazione comunale sarà chiamata a risarcire»

Dure le parole di CasAmbulanti e Fivap

«La festa del primo maggio è la festa del diritto di lavorare». Sono le parole del sindacalista degli ambulanti Savino Montaruli, tra i primi promotori dell'incontro che si è svolto nella giornata di ieri con il sindaco Chieco. Domani a Ruvo di Puglia il mercato non si svolgerà. La decisione è legata all'ordinanza del primo cittadino in ragione del numero significativo di contagi da Covid 19 nel territorio comunale.

Una decisione che non è piaciuta agli ambulanti. In particolare Montaruli - si legge nella nota diffusa da CasAmbulanti - «ha fortemente stigmatizzato l'atteggiamento dell'amministrazione comunale che addirittura ha approvato in consiglio comunale, senza alcun confronto con le categorie, una modifica del regolamento con la previsione, illegittima, della chiusura del primo maggio».

Dopo l'incontro con il sindaco e l'assessora, Montaruli ha dichiarato: «questo scivolone da parte dell'amministrazione comunale ruvese è inopportuno e francamente non ce lo aspettavamo. Un provvedimento ideologico che non ha fondamenta giuridiche, penalizzante, discriminante e neppure risolutivo della problematica relativa ai contagi. Appena siamo scesi da Palazzo di città abbiamo visto, con testimonianze inconfutabili, assembramenti di persone in più parti della città di Ruvo di Puglia senza nessun intervento dissuasivo. Se al comune di Ruvo credono di combattere la pandemia e l'emergenza sanitaria tenendo unicamente chiuso il mercato sabato primo maggio, violando la legge e il diritto di lavorare degli ambulanti, allora qualcosa, ultimamente, è andato storto oppure la contaminazione elettoralistica potrebbe aver preso il sopravvento e questo è un male, oltre a rappresentare un enorme danno mettendo l'Ente comunale a rischio ricorsi per il danno cagionato a centinaia di concessionari di posteggio nel mercato soppresso».

Alla voce di CasAmbulanti si aggiunge quella FIVAP che teme un "esodo" di acquirenti nella vicina Corato, dove il mercato settimanale del sabato si svolgerà regolarmente.

Quella del comune di Ruvo di Puglia, a detta dell'associazione di categoria, è una «decisione assolutamente deprimente e deleteria per gli ambulanti che avevano già effettuato gli approvvigionamenti in vista dello svolgimento del mercato a Ruvo il primo maggio. Un danno enorme che l'amministrazione comunale potrebbe essere chiamata a risarcire»

«Siamo amareggiati e delusi così come siamo vicini alla cittadinanza ruvese che evidentemente si sente disagiata rispetto alla vicina città di Corato che, come tutte le altre città dove il mercato si tiene il sabato, terrà il mercato aperto e dove proprio i cittadini di Ruvo si recheranno per gli acquisti in convenienza dopo quel fermo prolungato di molte settimane dovuto al decreto legge. Se il comune di Ruvo crede che questa sia la soluzione per combattere la pandemia, con gente che va e viene dagli altri comuni, allora quelli strani siamo noi» concludono dalla FIVAP.
  • mercato
  • mercato settimanale
Altri contenuti a tema
Mancato mercato a Ruvo, Casambulanti: "Brutta pagina politica ed amministrativa" Mancato mercato a Ruvo, Casambulanti: "Brutta pagina politica ed amministrativa" Duro affondo sulla decisione di sospensione del mercato che invece si è svolto regolarmente nella vicina Corato
«Troppi contagi», ancora niente mercato del sabato a Ruvo «Troppi contagi», ancora niente mercato del sabato a Ruvo Il sindaco Chieco ha incontrato i commercianti questo pomeriggio
Montaruli e Di Bisceglie: «Vergognoso episodio, solidarietà» Le manifestazioni di vicinanza delle due assessore al ragazzo autistico offeso al mercato
Ragazzo autistico insultato al mercato. Una storia di ignoranza e insensibilità Ragazzo autistico insultato al mercato. Una storia di ignoranza e insensibilità Il fatto raccontato dalla presidente di Con.Te.Sto
Il Covid non ferma il mercato settimanale, Chieco: «Si terrà regolarmente» Il Covid non ferma il mercato settimanale, Chieco: «Si terrà regolarmente» Rafforzati i controlli nell'area mercatale
Trasferimento mercato, CasAmbulanti a residenti e commercianti: «Disponibili al confronto» Trasferimento mercato, CasAmbulanti a residenti e commercianti: «Disponibili al confronto» Le associazioni di categoria pronte al chiarimento e cooperazione
Mercato settimanale in centro, commercianti e cittadini: «Il nostro dissenso» Mercato settimanale in centro, commercianti e cittadini: «Il nostro dissenso» Presentata al Comune istanza per chiedere un incontro di confronto e rivalutazione dello spostamento
È ufficiale, il mercato del sabato si trasferisce in centro È ufficiale, il mercato del sabato si trasferisce in centro Approvato ieri in Consiglio Comunale, si tratta di uno spostamento provvisorio e sperimentale
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.