Roberto Ottaviano e Pinturas
Roberto Ottaviano e Pinturas
Eventi e cultura

Talos Festival, a Ruvo di Puglia doppio concerto con Nabil Bey e Mirko Signorile e Roberto Ottaviano e Pinturas

In scena domenica 12 settembre

Domenica 12 settembre, con il recupero della serata saltata per pioggia durante la sessione di luglio, si conclude l'edizione "straordinaria" del Talos Festival 2020/2021. Dalle 21 (ingresso gratuito fino a esaurimento posti) sul palco del rinnovato Teatro Comunale di Ruvo di Puglia appuntamento con un doppio concerto con Bakhur, progetto di Nabil Bey e Mirko Signorile, e Roberto Ottaviano e Pinturas. Ma non è tutto. Dal 6 al 12 settembre si completeranno anche le attività di "Genesi - Comunità metropolitana in cerchio", progetto della Compagnia Menhir finanziato da Regione Puglia nell'ambito del "Programma straordinario in materia di cultura e spettacolo per l'anno 2020" con il patrocinio di Teatro Pubblico Pugliese, che si integrano con la programmazione del Talos Festival. Il progetto proporrà la mostra fotografica "In-Quadrature" a cura di Cinzia Cantatore (6-12 settembre), la restituzione finale del laboratorio coreografico "Open Level" a cura della danzatrice libanese Stephanie Kayal (8 settembre) con assistenza del danzatore Antonio Savoia, che insieme proporranno anche la performance "16DAYS45HOURS" (9 e 10 settembre), la proiezione del cortometraggio "Comunità in cerchio" realizzato con le comunità di cittadini ruvesi nei borghi antichi di Ruvo di Puglia, Bitonto e Bari (domenica 12) e la restituzione finale del laboratorio di percussioni "Gesto sonoro" a cura di Vincenzo Cantatore (sabato 11 e domenica 12).

La serata del 12 settembre prenderà il via alle 21 con Bakhur, nuovo progetto che coinvolge il cantante Nabil Bey, voce dei Radiodervish, e il pianista Mirko Signorile (piano), una rivisitazione essenziale con voce e pianoforte dei più grandi interpreti della musica araba del '900 e non solo. Bakhur è un viaggio attraverso il repertorio musicale dei maggiori protagonisti della canzone mediorientale che hanno fatto epoca nella storia della musica araba. A seguire, il sassofonista Roberto Ottaviano con il progetto Pinturas con Nando Di Modugno (chitarra), Giorgio Vendola (contrabbasso) e Pippo D'Ambrosio (batteria). «Dopo 25 anni circa di progetti realizzati insieme ad artisti provenienti da varie parti del nostro pianeta, non è un caso se questo nuovo quartetto nasce nella mia terra. Nasce infatti dalla convinzione che in questo angolo del mondo esistano ormai delle capacità e sensibilità mature, connotate da una forte personalità», sottolinea Roberto Ottaviano. «Il jazz diventa qui il "pennello" veloce con cui rappresentare paesaggi e storie immaginarie, i colori sono una infinita tavolozza costituita da tutte le musiche che amiamo profondamente e che rappresentano ancora oggi, e nonostante tutto, l'idea di un messaggio nella bottiglia. Ecco come si compone Pinturas, un affresco dinamico e proiettato verso il futuro ma tuttavia profondamente radicato nell'archetipo del Sud».

L'ingresso al concerto è gratuito, previa esibizione del Green Pass, fino a esaurimento posti. La prenotazione è obbligatoria via mail talosfestival@gmail.com o telefono 0809507402 (dal lunedì al venerdì - dalle 9 alle 13:30) comunicando nominativo di riferimento, numero posti, recapito telefonico. I posti saranno assegnati in base all'ordine cronologico di prenotazione. I biglietti non ritirati entro le 20:30 saranno riassegnati.

Talos festival - con la direzione artistica dell'ideatore Pino Minafra e del musicista e compositore Livio Minafra e il progetto coreografico di Giulio De Leo - è promosso dal Comune di Ruvo di Puglia, con il cofinanziamento di Regione Puglia tramite Teatro Pubblico Pugliese nell'ambito del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020 – Valorizzazione della Cultura e della Creatività territoriale, in collaborazione con Associazione Terra Gialla e Compagnia Menhir Danza e altre realtà pubbliche e private.
  • musica
Altri contenuti a tema
"Tutto suona!", gli alunni della "San Giovanni Bosco" a lezione di musica con Livio Minafra "Tutto suona!", gli alunni della "San Giovanni Bosco" a lezione di musica con Livio Minafra Terminato il Corso di Formazione sulla Musica come strumento di connessione interdisciplinare
“IncontrArti”, una parata musicale per le vie della città “IncontrArti”, una parata musicale per le vie della città La musica di Leo Baccarella incontra i giovani percussionisti
Al via l'edizione 2021 del Wanda Landowska Festival Pianistico 2021 Al via l'edizione 2021 del Wanda Landowska Festival Pianistico 2021 Prevista la presenza di musicisti da tutta Europa
A Ruvo spazio alla musica, alla ricerca della spiritualità di Franco Battiato A Ruvo spazio alla musica, alla ricerca della spiritualità di Franco Battiato Appuntamento sul piazzale della parrocchia Santa Lucia
Da X-Factor a Ruvo di Puglia, il tour di N.A.I.P fa tappa in città Da X-Factor a Ruvo di Puglia, il tour di N.A.I.P fa tappa in città Sarà ospite dell'ISS! Fest il 29 luglio
Patruno: «Siamo pronti a far rivivere i suoni delle bande per questa estate» Patruno: «Siamo pronti a far rivivere i suoni delle bande per questa estate» La promessa del direttore del dipartimento cultura della Regione durante un incontro sul tema della Banda
Rinascenze 2021, il Comune cerca organizzatori per la rassegna musicale Rinascenze 2021, il Comune cerca organizzatori per la rassegna musicale L'avviso per l'affidamento della progettazione, direzione artistica e realizzazione operativa
Il tour de "I Musici Pugliesi" si conclude a Ruvo di Puglia Il tour de "I Musici Pugliesi" si conclude a Ruvo di Puglia Il 4 settembre in Piazza Dante
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.