Cammino Materano
Cammino Materano
Turismo

"Tourism4All", è ruvese il progetto vincitore del bando regionale

Con Murgia Slow Travel e Macaranga un itinerario lungo il Cammino Materano

Nell'ambito del programma regionale "Tourism4All", è risultato vincitore il progetto presentato edito dalla rete Turistica Murgia Slow Travel di Ruvo di Puglia, in collaborazione con l'Associazione di Promozione Sociale Macaranga ETS.

Con la collaborazione di professionisti a vario titolo e Giuseppe Carlucci, guida ufficiale del Parco Nazionale dell'Alta Murgia e AIGAE, il progetto finanziato dal Programma Interreg Italia - Croazia 2014/2020 - Sub-azione 1 - Cammino Materano, ha l'obiettivo di promuovere la creazione e sperimentazione di servizi turistici destinati a favorire l'accessibilità di persone con disabilità o specifiche necessità logistiche lungo i cammini culturali pugliesi.

La proposta della rete turistica Murgia Slow Travel e di Macaranga si articolerà sulla fruizione del Cammino Materano nei pressi della masseria Scalera - Murgia Sgolgore attraverso la realizzazione di attività naturalistiche (trekking) e socio-ricreative (Land art, archeologia sperimentale e divulgativa, laboratori sugli antichi mestieri, degustazione di prodotti tipici), rivolte a famiglie con bambini e persone con esigenze speciali.

Il programma "Tourism4All" della Regione Puglia, ha come finalità il rafforzamento di realtà e progetti esistenti e lo sviluppo di nuove iniziative destinate a rafforzare le politiche per l'ospitalità e i servizi di fruizione accessibili in Puglia.

Da tempo la regione Puglia sta attuando una politica di promozione dei Cammini Culturali nell'ottica di uno sviluppo del territorio teso ad accogliere tutte le esigenze e i target turistici.
Proprio i cammini culturali e gli itinerari sono una delle strategie fondamentali delle politiche della regione Puglia e in quest'ottica, Tourism4All, vuole coniugare un'idea di turismo accessibile legato alla fruizione facilitata dei percorsi culturali e dei territori.

È recente la candidatura a Patrimonio dell'Unesco della Via Francigena grazie anche al prezioso contributo della Regione Puglia - Dipartimento al Turismo, che ha già ricevuto il benestare dal ministero dei Beni Culturali attraverso un accordo tra cinque regioni del sud Italia (Lazio, Campania, Molise, Basilicata e Puglia) impegnate nel progetto di estensione della certificazione ad "itinerario culturale del consiglio d'Europa".

Murgia Slow Travel e l'A.P.S. Macaranga ETS, da tempo lavorano in partnership per lo sviluppo e la realizzazione di percorsi esperienziali tra le zone rurali dell'Alta Murgia con un focus sul turismo accessibile, e la fruizione dei territori in modalità lenta.

L'ambito della "Green Care" entro cui si sviluppano le iniziative fornisce un supporto variegato per la realizzazione di attività laboratoriali, di pratica conoscenza, outdoor education, inclusione sociale, snodandosi tra le location delle comunità del Parco Nazionale dell'Alta Murgia. La partnership tra Murgia Slow Travel e Macaranga ETS ha l'obiettivo di promuovere la diffusione di una sensibilità, un'etica e una capacità operativa tra gli operatori turistici, che assicurano l'ampliamento dell'ospitalità turistica a tutte le esigenze e le specifiche condizioni di disagio.

Il progetto mira a coinvolgere realtà attive nel turismo accessibile per un programma comune di apprendimento, sviluppo di nuovi servizi e valorizzazione delle esperienze generate sul territorio. L'iniziativa sarà realizzata durante la prossima primavera.
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Oleoturismo, Galizia: "Occasione di rilancio per turismo e imprese agricole pugliesi" Oleoturismo, Galizia: "Occasione di rilancio per turismo e imprese agricole pugliesi" Firmato il decreto che stabilisce linee guida e indirizzi per l’esercizio dell’attività oleoturistica
Via Francigena, Pugliapromozione chiama a raccolta le strutture ricettive Via Francigena, Pugliapromozione chiama a raccolta le strutture ricettive Termine ultimo per la manifestazione di interesse fissato al 23 agosto
Approvata legge su Enoturismo in Puglia, ma MTV non ci sta Approvata legge su Enoturismo in Puglia, ma MTV non ci sta Profonda delusione dal Movimento Turismo del Vino che evidenzia criticità ai contenuti della norma regionale
Ospitalità, cultura ed enogastronomia di Puglia conquistano i turisti stranieri Ospitalità, cultura ed enogastronomia di Puglia conquistano i turisti stranieri Circa il 47,5% di presenze in più rispetto allo scorso anno
Vaccino anti Covid, Emiliano: «Al lavoro per somministrare seconde dosi ai turisti da altre regioni» Vaccino anti Covid, Emiliano: «Al lavoro per somministrare seconde dosi ai turisti da altre regioni» Decisione per impedire che la necessità di fare la seconda inoculazione possa bloccare la vacanza in Puglia
La Regione riconosce Ruvo di Puglia città d'arte ad economia turistica La Regione riconosce Ruvo di Puglia città d'arte ad economia turistica Chieco: «Necessario per dare linfa al turismo nella nostra città»
Rivoluzione verde e transizione ecologica, Capone: «Ripartire dal nostro patrimonio rurale» Rivoluzione verde e transizione ecologica, Capone: «Ripartire dal nostro patrimonio rurale» Accordo di partenariato su “Parchi, pastori, transumanze e grandi vie delle civiltà” fra Puglia e altre 7 regioni d'Italia
Effetto Covid, con l'estate senza turisti la Puglia perde 1 miliardo di euro Effetto Covid, con l'estate senza turisti la Puglia perde 1 miliardo di euro L’analisi Coldiretti su dati Bankitalia in merito al via libera al certificato vaccinale europeo
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.