Vincenzo Stasi
Vincenzo Stasi
Vita di città

Vincenzo Stasi, da Ruvo di Puglia agli studi de "L'Eredità"

Breve esperienza del simpatico ruvese alla corte di Flavio Insinna

Una breve ma indimenticabile esperienza, quella vissuta da Vincenzo Stasi, metalmeccanico ruvese, ospite su Rai 1 nella puntata di ieri de "L'Eredità".

A presentarlo il noto conduttore Flavio Insinna, padrone di casa: Vincenzo «da Ruvo di Puglia» non ha perso occasione per rimarcare la sua provenienza, parlando di Ruvo di Puglia come un "bellissimo paese".

Sposato con Francesca, padre di Michelangelo e Niccolò di 13 e 9 anni, il simpatico concorrente ruvese si è raccontato agli schermi di tutta Italia, parlando di aneddoti legati alla sua vita, al suo modo di scrivere "molto piccolo" al punto che i suoi amici gli hanno consigliato di usare una grafia più grande una volta giunto alla "ghigliottina finale".

L'esperienza di Vincenzo, però, si è conclusa prima che si potesse arrivare faccia a faccia col montepremi: dopo aver superato il primo gioco sul colore dei capelli di alcune signore dello spettacolo, il doppio errore nella manche successiva gli è costato l'eliminazione.

Vincenzo ha comunque vinto: col sorriso ha salutato la platea e i telespettatori. Sarà una esperienza che non dimenticherà.

Per rivedere la puntata è possibile cliccare QUI
  • Vincenzo Stasi
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.