Palla a due di Ruvo-Scauri. <span>Foto Luca Ferrante</span>
Palla a due di Ruvo-Scauri. Foto Luca Ferrante
Basket

Fa tutto il Talos: fuga, sofferenza e gioia all'ultimo secondo

I biancazzurri piegano Scauri e festeggiano il primo successo in Serie B

Quanta fatica... Davvero troppa, specie considerando il +16 di metà gara e l'impressione, evidente, che la situazione fosse in pieno controllo. E invece, un terzo quarto da incubo e sulle gambe ha rimesso il risultato in discussione. Ruvo l'ha spuntata con orgoglio, tenacia e un pizzico di mestiere: giusto così, nella sostanza, perché la squadra di Dimitri Patella, seguita da un pubblico piuttosto numeroso sugli spalti del PalaPoli di Molfetta - fra addetti ai lavori e tifosi di altre squadre - ha meritato di vincere e pagare a caro prezzo un peccato di gestione e la situazione fisica non ancora al top avrebbe mandato il giù il morale dell'ambiente.

L'ottimo approccio del Talos, trascinato da un lodevole Ochoa (mai domo nonostante i 40 anni e una condizione lontana dal 100%), ha illuso i sostenitori ruvesi: 16-5 a metà primo quarto. Scauri ha portato in Puglia un piano partita coraggioso, mandando più volte i suoi giovani lunghi in isolamento su un quarto di campo e tenendo viva la fiamma anche quando, a inizio secondo quarto, gli scatenati Laquintana e Bertocco hanno colpito la zona laziale dal perimetro (30-16). Ruvo ha toccato il massimo vantaggio a ridosso dell'intervallo lungo, sul +17 (43-26), malgrado l'impatto sfortunato del giovane Barnaba sul match (subito quattro falli).

Nulla che non fosse un calo fisico avrebbe potuto contrassegnare un'inversione di tendenza e Scauri, vestendo i panni di squadra sorniona malgrado l'età media molto bassa, ha riaperto tutto nei primi minuti del terzo periodo: subito un 7-0 (48-39) per rientrare entro la doppia cifra di scarto e prendere ulteriore coraggio. La tripla di Lucarelli, il tap-in di Stanzani e il canestro da sotto di Albertini hanno rimesso la sfida in equilibrio (50-49), complice un offuscamento offensivo di Bini e compagni. Il contributo della panchina, con le due triple di un ottimo Giuseppe Ippedico, è valso a Ruvo quello scatto di reni necessario a chiudere avanti di sei lunghezze i dieci minuti più duri della sua partita (29 punti incassati).

Lo strattone di Simone Bonfiglio dal perimetro (76-70) non ha spaventato i i viaggianti, che con il preciso Lucarelli (fra i migliori) ha ricucito il gap e grazie ad Albertini ha firmato un clamoroso sorpasso (76-77). Scauri ha condotto anche di quattro lunghezze dopo i tiri liberi realizzati dall'ex Matera Datuowei e da un freddo Albertini (78-82). Laquintana, dalla grande distanza, ha accorciato le distanze e dopo una difesa tutta cuore e malizia il Talos ha recuperato palla, trovando col suo giocatore di riferimento il fallo - commesso da Lucarelli - che è valso un preziosissimo 2/2 del monopolitano. Rimessa Scauri con cinque secondi da giocare dopo il timeout: il lavoro difensivo di Ruvo ha fatto la differenza e a Datuowei non è rimasto altro che sparare disperatamente da oltre l'arco sulla sirena. Ferro e tripudio per i tifosi ruvesi.

TALOS RUVO-SCAURI 83-82

Talos Basket Ruvo: Bonfiglio 11, Laquintana 29, Bertocco 17, Bini 4, Ochoa 10, Giuseppe Ippedico 8, Barnaba, Di Salvia 2, Dushi. N.e.: Luca Ippedico, Eremita. Allenatore: Dimitri Patella.
Scauri: Albertini 18, Artuso 18, Murri 7, Datuowei 4, Stanzani 11, Chessari 2, Lucarelli 17, Werlich 3, Tartamella 2. N.e.: Treglia, Diouf. Allenatore: Andrea Masini.
Arbitri: Pierluigi Marzo di Lecce, Gianmaria Bortolotto di Castello di Godego (Treviso).
Parziali: 23-16; 48-32; 67-61.
Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Ruvo 19/34, Scauri 24/42. Tiri da tre: Ruvo 12/30, Scauri 8/21. Tiri liberi: Ruvo 9/11, Scauri 10/16. Rimbalzi: Ruvo 31, Scauri 38. Assists: Ruvo 15, Scauri 9.
  • Talos Basket Ruvo
  • Serie B
  • Lega Nazionale Pallacanestro
Altri contenuti a tema
Il Talos stende Avellino, riscatta lo stop di Bisceglie e "avvisa" Corato Il Talos stende Avellino, riscatta lo stop di Bisceglie e "avvisa" Corato Successo straripante dei biancazzurri, che lanciano segnali in vista del derby di domenica al PalaLosito
Il Talos parte da Terlizzi Il Talos parte da Terlizzi La squadra di Patella si ritroverà per preparare il ritorno di Ruvo in un torneo nazionale
Talos, lunedì 19 il via al precampionato Talos, lunedì 19 il via al precampionato La formazione biancazzurra matricola del terzo torneo cestistico nazionale
Leopoldo Mastrorilli alla Diaz Bisceglie Leopoldo Mastrorilli alla Diaz Bisceglie Il 31enne portiere ruvese giocherà nel team biancorosso, che potrebbe essere ripescato in B
Palasport, lavori fino al 31 ottobre. Talos in cerca di soluzioni per le gare interne di Serie B Palasport, lavori fino al 31 ottobre. Talos in cerca di soluzioni per le gare interne di Serie B Il team biancazzurro dovrà svolgere il precampionato altrove e giocare le prime partite casalinghe in un impianto alternativo
Il palasport di viale Colombo chiude per adeguamenti Il palasport di viale Colombo chiude per adeguamenti L'impianto sarà sottoposto a interventi di restyling per consentire al Talos di partecipare al campionato di Serie B
Il Talos è in Serie B! Ruvo torna nel basket che conta Il Talos è in Serie B! Ruvo torna nel basket che conta Vanni Laquintana e compagni chiudono la finalissima con Monopoli in gara4 davanti a oltre 2000 spettatori
Talos, vigilia all'insegna della concentrazione Talos, vigilia all'insegna della concentrazione Giovedì gara4 della finale con Monopoli al palasport di viale Colombo. Biancazzurri promossi in B in caso di vittoria
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.