Vanni Laquintana. <span>Foto Anna Kol</span>
Vanni Laquintana. Foto Anna Kol
Basket

Il Talos s'aggiudica la prima battaglia playoff con Ceglie

Laquintana e gli stranieri concretizzano ma è una vittoria del collettivo. Giovedì gara2 in terra messapica

Primo round al Talos Ruvo. Bella cornice di pubblico sugli spalti del palasport di viale Colombo per il match d'apertura della serie playoff tra i biancazzurri di coach Dimitri e Ceglie. La compagine di casa l'ha spuntata al termine di una sfida che ha controllato nel punteggio dal secondo quarto in poi senza mai dare l'impressione di potersela lasciare sfuggire.

Una prova di solidità mentale incoraggiante, sostenuta dai canestri di un incontenibile Vanni Laquintana (ennesimo trentello con 6/13 da due, 4/7 da tre e 10 falli subiti), dal lavoro difensivo di Mattia Marchetti (che ha così sopperito alle polveri bagnate al tiro), dal contributo del ruvese De Leo e degli stranieri Bagdonavicius e Jovic, che hanno stravinto il duello sotto le plance con Cvetanovic e Mirone. Il team di Putignano non ha mai mollato del tutto, cercando più volte di ricucire il gap nella frazione conclusiva ma Lasorte (doppia doppia con 21 punti e 11 rimbalzi) è parso troppo solo nei momenti decisivi.

Il secondo atto della serie andrà in scena giovedì 11 aprile, alle ore 20:30, sul parquet del palasport messapico. Fattore campo rispettato anche nelle altre sfide dei quarti di finale per la promozione in Serie B.

TALOS RUVO-CEGLIE 77-71

Talos Ruvo: Bagdonavicius 18, Di Salvia, Jovic 13, Laquintana 30, Marchetti 5, De Leo 9, Gentili 2, Ippedico. N.e.: Luzza, Mascoli. Allenatore: Dimitri Patella.
Ceglie: Pace 8, Mirone 18, Sabeckis 11, Faggiano 1, Lasorte 21, Cvetanovic 5, Provvidenza 2, Leucci 5, Vaccari. N.e.: Chirico. Allenatore: Giovanni Putignano.
Arbitri: Domenico Ranieri di Mola, Mario Stanzione di Molfetta.
Parziali: 13-12; 35-22; 52-43.
Note: uscito per 5 falli Marchetti. Tiri da due: Ruvo 22/35, Ceglie 21/36. Tiri da tre: Ruvo 6/24, Ceglie 4/17. Tiri liberi: Ruvo 15/23, Ceglie 17/26. Rimbalzi: Ruvo 24, Ceglie 31. Assists: Ruvo 13, Ceglie 7.

SERIE C GOLD - Playoff promozione
Quarti di finale al meglio delle tre gare (7 aprile, 11 aprile, eventuale 14 aprile)
Lupa Lecce-Monteroni 1-0 (77-73) - gara 2 mercoledì 10
Monopoli-Taranto 1-0 (86-68)
Ostuni-Castellaneta 1-0 (94-77)
Ruvo-Ceglie 1-0 (77-71)

Semifinali al meglio delle tre gare (28 aprile, 2 maggio, 5 maggio)

Finale al meglio delle cinque gare (12, 16, 19, eventuali 23, 26 maggio). La vincente sarà promossa in B.

SERIE C GOLD - Playout retrocessione
Unica serie al meglio delle tre gare (31 marzo, 7 aprile, 14 aprile)
Mola-Vieste 1-1
La perdente retrocede in caso (poco probabile) di retrocessione di una squadra pugliese dalla B alla C Gold, altrimenti giocherà in gara unica - il 12 maggio - con la finalista sconfitta dei playoff promozione di C Silver.
  • Talos Basket Ruvo
  • Serie C Gold
Altri contenuti a tema
Talos kappaò a Ceglie, sarà gara3 domenica a Ruvo Talos kappaò a Ceglie, sarà gara3 domenica a Ruvo I biancazzurri risalgono fino a -1 mancando il colpo di reni per espugnare il parquet messapico
Talos, adesso si fa sul serio Talos, adesso si fa sul serio Domenica gara1 dei quarti playoff con Ceglie
Talos, è quarto posto. Supersfida con Ceglie nei quarti Talos, è quarto posto. Supersfida con Ceglie nei quarti Pirotecnico successo a Castellaneta nell'ultima gara di regular season
Il Talos s'inceppa sul più bello Il Talos s'inceppa sul più bello Ostuni s'impone in una classica della pallacanestro pugliese
Talos senza freni: Francavilla al tappeto, quinto posto in cassaforte Talos senza freni: Francavilla al tappeto, quinto posto in cassaforte Laquintana scrive 38, il nuovo arrivato Gentili mostra subito buoni numeri. Biancazzurri pronti al rush finale di regular season
Il Talos si rafforza col playguardia Mirko Gentili Il Talos si rafforza col playguardia Mirko Gentili Un innesto di qualità per il team di coach Patella
Talos a secco con le battistrada ma pronto al rush finale Talos a secco con le battistrada ma pronto al rush finale Chiusa la parentesi esterna col doppio impegno a Monopoli e Lecce il team di Patella vuole giocarsi fino in fondo le chances di terzo posto
Talos settebellezze, ora però si fa dura Talos settebellezze, ora però si fa dura Ruvo travolge Vieste e prepara le due sfide in rapida successione a Monopoli e Lecce
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.