Vanni Laquintana. <span>Foto Anna Kol</span>
Vanni Laquintana. Foto Anna Kol
Basket

Ruvo passa a Taranto in scioltezza

Un super Laquintana trascina i biancazzurri al settimo successo in campionato

Talos Basket Ruvo corsara sulle tavole del PalaFiom nel match col Cus Ionico Taranto. Un successo netto e autorevole, che ha consentito al team allenato da Dimitri Patella di sopravanzare gli avversari di giornata in classifica e legittimare le aspirazioni di quarto posto nel torneo di Serie C Gold.

Protagonista indiscusso della sfida un ispiratissimo Vanni Laquintana, artefice del poderoso parziale con cui i viaggianti hanno subito messo le cose in chiaro, annichilendo il collettivo di casa. Le triple della guardia, ex di turno, hanno spinto Ruvo sul 22-9 nel corso della prima frazione e al massimo vantaggio di venti lunghezze a inizio del secondo parziale. La reazione d'orgoglio del Cus Ionico Taranto, affidata agli stranieri Simaitis e Dusels, è valsa il -9 dell'intervallo lungo.

Deciso lo strappo della Talos nel terzo periodo: Jovic ha firmato il +18 e malgrado un pizzico di nervosismo di troppo (costato due falli tecnici) i biancazzurri sono riusciti a gestire la situazione, concedendo a Taranto di ricucire solo fino al -12 per poi chiudere i conti con altri due canestri pesanti di Laquintana per il +20. Ruvo ora è 7-6 e guarda con fiducia alla prosecuzione del girone di ritorno. Domenica 20, al palasport di viale Colombo, scontro diretto con Altamura.

CUS IONICO TARANTO-TALOS BASKET RUVO 62-85

Cus Ionico Taranto: Simaitis 19, Dusels 13, Baraschi 9, Martignago 7, Pannella 5, Giovara 4, Bitetti 3, Egitto. N.e.: Del Giudice. Allenatore: Caricasole.
Talos Basket Ruvo: Laquintana 34, Marchetti 10, Jovic 10, Mascoli 10, Bagdonavicius 6, Di Salvia 5, Luzza 4, Ippedico 2, Eremita, Luzio. Allenatore: Dimitri Patella.
Arbitri: Domenico Ranieri di Mola (Bari), Francesco De Carlo di Lequile (Lecce).
Parziali: 11-25, 30-39, 47-61.
Note: usciti per cinque falli Jovic, Bagdonavicius, Luzza. Tiri da due: Taranto 20/43, Ruvo 25/45. Tiri da tre: Taranto 3/20, Ruvo 7/25. Tiri liberi: Taranto 13/27, Ruvo 14/17. Rimbalzi: Taranto 35, Ruvo 50. Assists: Taranto 13, Ruvo 20.
  • Talos Basket Ruvo
  • Dimitri Patella
  • Serie C Gold
Altri contenuti a tema
Il palasport di viale Colombo chiude per adeguamenti Il palasport di viale Colombo chiude per adeguamenti L'impianto sarà sottoposto a interventi di restyling per consentire al Talos di partecipare al campionato di Serie B
Il Talos è in Serie B! Ruvo torna nel basket che conta Il Talos è in Serie B! Ruvo torna nel basket che conta Vanni Laquintana e compagni chiudono la finalissima con Monopoli in gara4 davanti a oltre 2000 spettatori
Talos, vigilia all'insegna della concentrazione Talos, vigilia all'insegna della concentrazione Giovedì gara4 della finale con Monopoli al palasport di viale Colombo. Biancazzurri promossi in B in caso di vittoria
Talos a un passo dal sogno Serie B Talos a un passo dal sogno Serie B Gara3 griffata dalla grinta dei ruvesi Di Salvia e De Leo. Giovedì la quarta sfida al palasport di viale Colombo
Talos immenso, la finale è in parità Talos immenso, la finale è in parità I biancazzurri sbancano Mola e portano la serie a Ruvo sull'1-1
Il Talos crolla in gara1 Il Talos crolla in gara1 Prova da cancellare, la finale comincia con un netto successo di Monopoli. Giovedì di nuovo in campo a Mola
Talos, ecco il calendario della finalissima playoff Talos, ecco il calendario della finalissima playoff Le prime due gare e l'eventuale quinto confronto a Mola, casa dell'Action Now! Monopoli
Talos da urlo, è in finale per la B con Monopoli Talos da urlo, è in finale per la B con Monopoli Il team di Patella sbanca Lecce trascinato dai 37 punti di Vanni Laquintana
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.