Comitato ospedale unico
Comitato ospedale unico
Cronaca

Assenteismo all'ospedale di Monopoli, coinvolto anche un medico ruvese

Sono 46 gli indagati nello scandalo dei furbetti del cartellino. È la seconda inchiesta relativa agli ospedali del barese

C'è anche un medico di Ruvo di Puglia tra le persone coinvolte nell'inchiesta su presunti casi di assenteismo all'ospedale civile San Giacomo di Monopoli.

Stando a quanto riferito da "La Gazzetta del Mezzogiorno", il medico ruvese coinvolto sarebbe la dott.ssa Anna Consiglia Scardigno, medico di chirurgia, sottoposta alla misura dell'obbligo di dimora.

L'inchiesta ha portato all'arresto ai domiciliari di 13 persone e all'obbligo di dimora per altre 20 persone operanti nell'ospedale di Monopoli.

Complessivamente gli indagati sono 46 con le accusa di concorso in truffa aggravata ai danni dello Stato commessa in violazione dei doveri inerenti un pubblico servizio, false attestazioni e certificazioni sulla propria presenza in servizio commesse da dipendente della pubblica amministrazione, falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e peculato. I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della Procura.

Sono 660 le ore di servizio sottratte all'ospedale 'San Giacomo' da medici, infermieri e operatori tecnici che, da ottobre 2018 a gennaio 2019, si sarebbero assentati dal posto di lavoro per andare a fare acquisti, al bar o nelle case al mare. Con le loro condotte i 46 indagati, 13 dei quali destinatari di misure cautelari degli arresti domiciliari e 20 dell'obbligo di dimora, avrebbero causato anche un danno economico alla ASL di Bari, quantificato in 25 mila euro.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Concorso unico regionale per infermieri, fissate le date per le prove Concorso unico regionale per infermieri, fissate le date per le prove La partecipazione va confermata on line per facilitare l’organizzazione dei test nel rispetto delle norme anti Covid
Emergenza Covid, attivata l'USCA di Ruvo di Puglia Emergenza Covid, attivata l'USCA di Ruvo di Puglia Sono 16 le equipe attive in tutta la provincia
Che fine hanno fatto i tamponi rapidi negli studi dei medici di base e dei pediatri? Che fine hanno fatto i tamponi rapidi negli studi dei medici di base e dei pediatri? L'osservazione del presidente dei medici di medicina generale
Legionella al Policlinico, interdetti tre dirigenti della struttura Legionella al Policlinico, interdetti tre dirigenti della struttura Quattro persone, tra cui un ruvese, morirono tra il 2018 e il 2020 per aver contratto il batterio
Vaccini, da lunedì parte la distribuzione della seconda tranche a tutti i comuni della provincia Vaccini, da lunedì parte la distribuzione della seconda tranche a tutti i comuni della provincia Duecentosessantamila le dosi consegnate, pari al totale dei vaccini distribuiti nel corso dell’intero anno precedente
Emergenza coronavirus, stop ai ricoveri programmati in tutta la regione Emergenza coronavirus, stop ai ricoveri programmati in tutta la regione Ok alle urgenze e ai ricoveri per pazienti oncologici
Esenzione ticket per reddito, prorogata la scadenza Esenzione ticket per reddito, prorogata la scadenza Il provvedimento della Regione per evitare assembramenti nelle sedi ASL
Tamponi SARS COV2 e test sierologici da Pennetti Lab Tamponi SARS COV2 e test sierologici da Pennetti Lab Dal 25 agosto il servizio è disponibile presso i laboratori Pennetti: ecco come richiederlo
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.