Parchimetro
Parchimetro
Cronaca

Capodanno amaro a Ruvo di Puglia, fatti esplodere sette parchimetri

Danni per cinquantamila euro. La protesta si trasforma in vandalismo

Inizia con una brutta pagina il nuovo anno a Ruvo di Puglia. Nel corso dei festeggiamenti per salutare il nuovo anno alcuni balordi hanno approfittato della confusione per far esplodere alcuni dei parchimetri posizionati nelle vie cittadine. Sarebbero dovuti entrare in funzione nella giornata di domani.

Un modo stupido, incivile; un vero e proprio atto di vandalismo inqualificabile per protestare contro l'installazione dei parcheggi a pagamento. Un atto respinto totalmente da una cittadinanza che da sempre si caratterizza per la sua capacità di accettare le regole anche quando in disaccordo con esse.

All'alba del nuovo anno, a Ruvo di Puglia si contano i danni: sette parcometri saltati in aria, tre gravemente danneggiati con un danno economico di circa cinquantamila euro ed una ferita molto profonda alla città.

Sono saltati in aria i parcometri di Corso Cavour e Piazza Bovio, la colonnina situata nei pressi della villa di San Domenico viene fatta esplodere con danni ad auto parcheggiate. Danni anche alle colonnine di via Cirillo, Via Riccio da Parma, Piazza Cavallotti, via Cesare Battisti e via Carlo Rosselli. E per concludere un grosso ordigno lascia il segno in Piazza Bovio.

Non è escluso che si possa risalire all'identità dei vandali. Le forze dell'ordine sono concentrate a raccogliere ogni elemento utile per identificare chi ha macchiato questa prima notte dell'anno.

Lo sconcerto negli amministratori e nei cittadini è visibile, la condanna unanime. Un atto vergognoso che merita ogni biasimo.
    © 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.