Sepolture
Sepolture
Eventi e cultura

Due sepolture e resti umani ritrovati nel cantiere di via Alberto Mario

L'annuncio dell'assessora Filograno

Importante ritrovamento archeologico a Ruvo di Puglia. Durante le operazioni di scavo in via Alberto Mario sono affiorati i resti di due sepolture a sarcofago.

L'annuncio è stato dato dall'assessora alla cultura Monica Filograno che, sul suo profilo Facebook, ha anche pubblicato alcune immagini dello scavo.

«Questa mattina (ieri, ndr) sono stata sul cantiere di via Alberto Mario a Ruvo Di Puglia che ha riportato alla luce qualche giorno fa i resti di due sepolture a sarcofago sulla cui datazione si sta lavorando, una delle quali corredata da un arredo funebre e con i resti di ossa umane di diversi individui» scrive Filograno.

«Una scoperta importante che ancora una volta porta alla luce la ricchezza archeologica del territorio ruvese. Sullo scavo la funzionaria di zona della soprintendenza archeologica e l'archeologa incaricata di seguire le operazioni di scavo Alessia Amato insieme agli assistenti.
Ci siamo confrontate sulla necessità di fare il punto sui ritrovamenti nel nostro territorio e di studiare le modalità per avviare una intesa istituzionale che rilanci la visibilità di Ruvo archeologica anche in vista di un importante progetto espositivo in cantiere già da tempo per questo anno 2019. Questo sarebbe per la città un decisivo passo in avanti» conclude l'assessora.
  • Ritrovamenti archeologici
  • Archeologia
Altri contenuti a tema
Rubi Antiqua, la storia e l'archeologia di Ruvo di Puglia al centro di un convegno internazionale Rubi Antiqua, la storia e l'archeologia di Ruvo di Puglia al centro di un convegno internazionale Due giorni di interventi per il programma di ricerca condotto dall'archeologa Daniela Ventrelli
Ritrovamenti archeologici tra via D’Abignenti e via Moele Ritrovamenti archeologici tra via D’Abignenti e via Moele Una squadra di archeologi al lavoro
Il progetto Rubi Antiqua a Parigi Il progetto Rubi Antiqua a Parigi Un ponte tra Francia e l'Italia del sud
Via Cairoli, è possibile ci siano altri ritrovamenti Via Cairoli, è possibile ci siano altri ritrovamenti Direttore dei lavori: "Ovunque si vada a scavare, la probabilità di trovare reperti archeologici è altissima."
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.