Cenerentola
Cenerentola
Eventi e cultura

"Estate in periferia" porta in scena Culincenere, la dura vita di una moderna Cenerentola

Venerdì lo spettacolo teatrale sul sagrato della parrocchia S. Michele Arcangelo

Uno spettacolo teatrale per il quarto appuntamento con "Estate in periferia". «L'altra sorellastra, la più triviale, la chiamava Culincenere" (Perroult) e noi abbiamo scelto di raccontare l'aspetto più triviale della fiaba di Cenerentola, immaginandocela badante, donna delle pulizie, insomma tuttofare ai tempi del precariato. La nostra Cenerentola, o meglio Culincenere, racconta della dura vita di chi è costretto a fare lavori alienanti, ma non per questo rinuncia al sogno: la nostra Culincenere non è alla ricerca del principe azzurro ma della liberazione dalle oppressioni di un mondo del lavoro che sfrutta».

La quarta serata di "E state in periferia", promossa dall'AC della parrocchia S. Michele Arcangelo e dal Coordinamento cittadino, venerdì 17 Luglio ore 20,00, sul sagrato della parrocchia S. Michele Arcangelo, in Ruvo di Puglia, sollecita a riflettere sul tema della condizione della donna col linguaggio del teatro.

La messa in scena de "Il Fuoco di Culincenere", spettacolo a cura del collettivo autonomo Sangue Dirapa, composto da Daniele Diomede, Elisa Manzari e Angela Faniello, proporrà una rilettura della favola di Cenerentola ovvero Culincenere, la badante che deve occuparsi del marito disabile della matrigna, che come nella fiaba originaria, insieme alle sorellastre, maltratta la ragazza.

Culincenere stanca, maltrattata e sottopagata scappa alla ricerca di un lavoro migliore…incontra così il Principe Azzurro, che nella nostra fiaba non è il proprietario di un castello, ma… Lo spettacolo ci farà riflettere, attraverso il riso, sulle vicissitudini di Culincenere, una Cenerentola contemporanea alla ricerca della libertà.

La partecipazione è libera e saranno rispettate le norme di sicurezza previste.
  • Azione cattolica
Altri contenuti a tema
La cura della comunità come prassi di laicità, concluso il Campo Diocesano AC La cura della comunità come prassi di laicità, concluso il Campo Diocesano AC La relazione della presidente di AC diocesana Nunzia Di Terlizzi
"Custodi ci creò", parte oggi il campo scuola di Azione Cattolica "Custodi ci creò", parte oggi il campo scuola di Azione Cattolica Tutti gli iscritti di Ruvo al campo svolgeranno le attività presso la Santa Famiglia
"Il fuoco di Culincenere", la condizione della donna attraverso il teatro "Il fuoco di Culincenere", la condizione della donna attraverso il teatro Domani lo spettacolo per l'ultima serata di "E state in periferia"
Estate in periferia, serata dedicata al linguaggio musicale di Fabrizio De Andrè Estate in periferia, serata dedicata al linguaggio musicale di Fabrizio De Andrè Venerdì alla Santa Famiglia con letture tratte da "Dio del cielo vienimi a cercare. Faber, uomo in ricerca" di don Salvatore Miscio
Il Cammino di Don Tonino, segno di rinascita Il Cammino di Don Tonino, segno di rinascita Una riflessione dopo una delle giornate di Estate in periferia organizzata da AC di Ruvo
Sui passi di don Tonino Bello, da Ruvo a Sovereto Sui passi di don Tonino Bello, da Ruvo a Sovereto Terzo appuntamento con Estate in periferia a cura di AC Ruvo
A Ruvo si riflette sull'ambiente, dall'enciclica del Papa ad un cineforum A Ruvo si riflette sull'ambiente, dall'enciclica del Papa ad un cineforum Appuntamento con "Estate in periferia" di AC, con la proiezione di due cortometraggi di Michele Pinto e Francesco Martinelli
La figura di Maria in don Tonino Bello, primo incontro dell'estate con AC La figura di Maria in don Tonino Bello, primo incontro dell'estate con AC Presentazione del libro del Prof. Michele Illiceto presso la parrocchia S. Lucia
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.