Serra Petrullo
Serra Petrullo "Angelus Novus"
Eventi e cultura

Fondazione "Angelo Cesareo" celebra i 60 anni dei Fantastici Quattro

Tre giorni di eventi a Serra Petrullo sulla mitologia fantastica

A sessant'anni dalla pubblicazione del primo albo dei Fantastici Quattro, la Fondazione "Angelo Cesareo", onlus di Ruvo di Puglia, da venerdì 17 settembre a domenica 19 settembre, per tre giorni, promuove, a Serra Petrullo, vicina contrada premurgiana della città, nella sua ampia sede su un altopiano a circa 350 sul livello del mare, e da cui si apre un vasto e suggestivo orizzonte paesaggistico, un significativo e articolato evento.

Con un approccio culturale-paesaggistico, il percorso prevede una serie di conferenze e tavole rotonde all'aperto sui segni, sulla storia, sui media, sulle mitologie dei quattro supereroi che hanno dato inizio alla rivoluzione dell'era Marvel e hanno offerto un importante contributo alla cultura pop della nostra epoca.

Si svilupperanno, durante l'evento, momenti in cui i quattro elementi (Terra-Acqua-Aria-Fuoco),in corrispondenza rispettivamente con la Cosa, Mr. Fantastic, la Ragazza Invisibile, la Torcia Umana, si intrecceranno e si faranno interpreti della natura della Serra attraverso allestimenti, esperimenti creativi e immersive ricerche ludico-artistiche.

Attraverso laboratori di fumetto su famiglie disfunzionali con superpoteri, laboratori di traduzioni, concerti e momenti di etnogastronomia, segnati dai sapori della terra, dell'acqua, dell'aria e del fuoco, si promuoveranno, con significativi approfondimenti, relative riflessioni in forma multisensoriale.

L'evento vedrà la presenza di importanti studiosi, da Daniele Barbieri a Giuseppe Guidi, a Gino Scatasta, da Andrea Tosti a Sergio Brancato, relatori che, nel paesaggio e nell'ambiente della Serra, ci accompagneranno in propri e originali contributi di analisi per, poi, domenica mattina, di fronte all'installazione su pietraia dell' Angelus Novus, confrontarsi, in una tavola rotonda allestita come per una colazione con i frutti della Murgia, sull'attualità del favoloso quartetto.

Importante sarà la presenza, a livello laboratoriale, della scuola di fumetto "Grafite" di Bari-Taranto-Lecce.

Nel casale di Serra Petrullo una mostra di volumi e albi degli episodi più significativi e più belli, racconterà la storia dei Fantastici Quattro, anche con letture di tavole a cura di Giuseppe Guidi e Daniele Barbieri (e possibili proiezioni video).

La manifestazione sarà intervallata da osservazioni performative, da parte di esperti, sui quattro elementi della civiltà e del paesaggio delle nostre terre murgiane.

Un concerto con percussioni (Antonio Dambrosio), violoncello (Antonio Cavallo), flauto (Vincenzo Mastropirro), fisarmonica (Leonardo Di Gioia) esprimerà e rappresenterà, nel silenzio del paesaggio premurgiano, i quattro fantastici elementi nelle forme e nelle dinamiche di sonorità, suoni e musica.

All'evento è stato garantito il patrocinio del Comune di Ruvo di Puglia.

Fondamentale la prenotazione e, durante l'evento, il rispetto delle norme anti Covid-19 (indispensabile il green pass solo per visitare la mostra all'interno del casale e, in caso di pioggia, per seguire conferenze all'interno di strutture chiuse). Info: info@grafitefumetto.it - fondazioneangelocesareo@gmail.com - www.fondazioneangelocesareo.it

Il programma

Venerdì 17 settembre, al tramonto: Scoprire o allestire, nel paesaggio murgiano di Serra Petrullo, i 4 elementi fantastici, in forma di creative installazioni, esperimenti, percorsi e ricerche ludico-artistiche (con il Centro diurno ''Nel Regno di Oz''). Come nel paesaggio tradurre, rappresentare, vivere fantasticamente la Pietra-la Cosa, l'Acqua-Mr. Fantastic, l'Aria- la Ragazza Invisibile, il Fuoco- la Torcia Umana
Ore 20.00: Giuseppe Guidi: Tutto iniziò quel 1961: una introduzione e una storia dei Fantastici Quattro attraverso gli autori, gli scrittori, i disegnatori e inchiostratori, gli stili...

Sabato 18 settembre, ore 18.00: Daniele Barbieri: Il segno dei Quattro Sergio Brancato: La famiglia nucleare. I Fantastici Quattro e lo storytelling dell'età tardomoderna Gino Scatasta: What if... E se fosse stato Keith Richards (e non Reed Richards) a fondare i Fantastici Quattro? Andrea Tosti: Origini e destini dei Fantastici Quattro nel sistema dei media
Ore 18.30: Laboratori graafico-artistici sui Fantastici Quattro: uno, due, infiniti reboot di nostre famiglie disfunzionali ma con superpoteri (e con grandi responsabilità?) A cura di ''Grafite'' Scuola di Fumetto, Disegno e Illustrazione di Bari, Taranto, Lecce (Iscrizioni per un numero massimo di 20 partecipanti)
Ore 22.00 (al termine del convegno, su prenotazione, per non più di 50 persone): I Fantastici Quattro dialogano con i sapori e i profumi della Murgia

Domenica 19 settembre, ore 10.00: Conversando con i frutti della Murgia in una tavola rotonda: Sergio Brancato (la Cosa?), Gino Scatasta (Mr. Fantastic?), Daniele Barbieri (la Torcia Umana?), Andrea Tosti (la Ragazza Invisibile?), Giuseppe Guidi (Galactus?) dibattono, col pubblico, sull'attualità dei Fantastici Quattro Moderatore: Stan Lee (il vento?)
Ore 18.00: Come ti traduco le nuvolette dei Fantastici Quattro: dalla ''Corno'' alla ''Panini'' alle traduzioni creative nel paesaggio murgiano della Serra. I quattro elementi parlanti... A cura di Giuseppe Guidi, Gino Scatasta, Daniele Barbieri
Ore 20.00: E se la Cosa picchiasse con le percussioni, Mr. Fantastic fluisse in un violoncello, se un flauto soffiasse come respiro invisibile e la Torcia si infiammasse con una fisarmonica? Che fantastica jam session sarebbe! Concerto di suoni e musica nel segno dei Fantastici Quattro

  • Fondazione Angelo Cesareo
Altri contenuti a tema
C’era una volta Elzunia, canti di donne prigioniere nei campi C’era una volta Elzunia, canti di donne prigioniere nei campi Un concerto di musica concentrazionaria a Serra Petrullo ''Angelus Novus''
"Per Vito", a Serra Petrullo un omaggio al musicista Vito Guarini "Per Vito", a Serra Petrullo un omaggio al musicista Vito Guarini Parole in musica per ricordare il musicista a 20 anni dalla sua tragica scomparsa
La Fondazione “Angelo Cesareo” inaugura la residenza artistica “Inferno a Serra Petrullo” La Fondazione “Angelo Cesareo” inaugura la residenza artistica “Inferno a Serra Petrullo” La visione dell'Inferno dantesco secondo undici artisti pugliesi
Serra Petrullo ospita il "Concerto della Rondine" Serra Petrullo ospita il "Concerto della Rondine" Organizzato da Fondazione "Angelo Cesareo"
Tra biancospini e ulivi, a Serra Petrullo a Ruvo si inaugura il “Viale dei Giusti” Tra biancospini e ulivi, a Serra Petrullo a Ruvo si inaugura il “Viale dei Giusti” Iniziativa della fondazione “Angelo Cesareo” in occasione del 29° anniversario della “Strage di Capaci”
La grammatica della creatività, a Serra Petrullo incontro nel segno di Gianni Rodari La grammatica della creatività, a Serra Petrullo incontro nel segno di Gianni Rodari Un percorso fra cultura e fantasia organizzato dalla Fondazione ''Angelo Cesareo'' di Ruvo di Puglia
"Echi, silenzi e visioni", dialogo fra arte e territorio a Serra Petrullo "Echi, silenzi e visioni", dialogo fra arte e territorio a Serra Petrullo L'evento della Fondazione "Angelo Cesareo" con musica, istallazioni artistiche, visite guidate ed enogastronomia
"A cavalcioni sul caos", serata di osservazione del cielo a Serra Petrullo "A cavalcioni sul caos", serata di osservazione del cielo a Serra Petrullo Fondazione ''Angelo Cesareo'' di Ruvo di Puglia e Osservatorio ''Andromeda'' di Corato insieme in un evento alla scoperta del cosmo
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.