cimitero
cimitero
Cronaca

Furti di cavi, cimitero al buio

Il gestore del servizio avvia una raccolta firme: «Nessun riscontro dal Comune»

La Flamma Ardens s.a.s., gestore del Servizio di illuminazione votiva nel Cimitero cittadino, informa i suoi utenti che nei giorni 5 e 7 maggio scorsi sono stati compiuti due furti/danneggiamenti consecutivi di una rilevante parte dell'impianto di alimentazione delle utenze votive.

Nonostante gli interventi manutentivi messi immediatamente in atto dal gestore al fine di ridurre il numero di utenze spente, il 70% circa delle utenze votive non può essere attualmente alimentato.

La Flamma Ardens s.a.s., dopo aver denunciato, essa sola, i due misfatti all'autorità competente e alla Metronotte cittadina, ha immediatamente sollecitato il Comune, proprietario dell'impianto, a disporre con sollecitudine, nel modo che ritenesse più rapido e opportuno, il ripristino delle linee rubate/danneggiate.

Alle sue reiterate richieste di immediato ripristino di un Servizio pubblico, l'Amministrazione Comunale non ha inteso, ad oggi, fornire riscontro alcuno.

Pertanto, la Flamma Ardens s.a.s., raccogliendo e facendosi carico, pur non avendone colpa, delle legittime lamentele dell'utenza, ha ritenuto di canalizzare il malcontento diffuso in una raccolta di firme da consegnare al più presto al Comune perché prenda atto dell'esigenza di fornire risposte immediate sul ripristino di un Servizio a forte rilevanza affettiva, particolarmente sentito dalla cittadinanza. Contestualmente, è possibile sottoscrivere la richiesta, non meno rilevante e sentita, di completamento dell'impianto votivo sui nuovi loculi comunali.

È possibile depositare la propria firma, muniti di documento di identità, presso l'ufficio della Flamma Ardens s.a.s., Arco Miraglia 3 Ruvo di Puglia, nei seguenti orari: lunedi e venerdi ore 18,30-20,30; sabato ore 10-12, possibilmente entro lunedi 21 maggio 2018.
  • Cimitero Ruvo
Altri contenuti a tema
Lampade Votive, l'ing. Stasi: «La magistratura faccia piena luce» Lampade Votive, l'ing. Stasi: «La magistratura faccia piena luce» Una nota dell'ex dirigente dell'ufficio tecnico
1 Danneggiamenti al cimitero, Chieco: «Flamma Ardens gestisce il servizio senza alcun titolo» Danneggiamenti al cimitero, Chieco: «Flamma Ardens gestisce il servizio senza alcun titolo» La replica del primo cittadino alla lamentela della società che gestisce il servizio di illuminazione dei loculi cimiteriali
Shock all’obitorio: nell'obitorio del cimitero si fotografavano con i cadaveri Shock all’obitorio: nell'obitorio del cimitero si fotografavano con i cadaveri Ne parla Il Quotidiano di Bari. I fatti risalirebbero ad agosto 2015 e gennaio 2016
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.