battesimo
battesimo
Attualità

Il vescovo Cornacchia ha battezzato il piccolo Felice Gustamacchia

Gioia e commozione ieri sera nella chiesa Santa Maria La Nova a Terlizzi

È stato il vescovo mons. Domenico Cornacchia, ieri sera, a battezzare i piccoli Felice e Bianca Guastamacchia i gemelli nati quattro mesi fa a Terlizzi. Nella chiesa Santa Maria La Nova di Terlizzi, in un'atmosfera di gioia e commozione, il vescovo della diocesi ha espresso vicinanza alla famiglia Guastamacchia per la battaglia importante che stanno portando avanti. Il piccolo Felice è infatti affetto da una grave forma di epidermolisi bollosa, la sua famiglia ha avviato una raccolta fondi per poter sperimentare una terapia sperimentale negli Stati Uniti.
  • terlizzi
  • vescovo
  • felice guastamacchia
  • battesimo
Altri contenuti a tema
Il Vescovo agli studenti: «Siate cattedre di umanità» Il Vescovo agli studenti: «Siate cattedre di umanità» 20000 segnalibri in distribuzione nelle scuole della Diocesi
In parrocchia tra volontariato e solidarietà; giornata del povero. In parrocchia tra volontariato e solidarietà; giornata del povero. Domenica scorsa è stata servita la mensa per una ottantina di ruvesi indigenti.
Figuranti ruvesi per il corteo storico "Terlizzi libero feudo" Figuranti ruvesi per il corteo storico "Terlizzi libero feudo" La manifestazione si terrà il 7 ottobre
Il vescovo incontra imprenditori e lavoratori Il vescovo incontra imprenditori e lavoratori Dalla diocesi attenzione ai problemi sociali legati al lavoro
A Barletta raccolti 15 mila euro in un giorno per il piccolo Felice A Barletta raccolti 15 mila euro in un giorno per il piccolo Felice Concerto di beneficienza organizzato nella chiesa di San Filippo
Mons.Cornacchia festeggia oggi i 41 anni di sacerdozio Mons.Cornacchia festeggia oggi i 41 anni di sacerdozio Alle 19 celebrazione eucaristica nella parrocchia Madonna della Pace a Molfetta
Mons. Cornacchia: «Auguro a tutti che la pietra tombale possa essere ribaltata da ciascuno nelle propria casa» Mons. Cornacchia: «Auguro a tutti che la pietra tombale possa essere ribaltata da ciascuno nelle propria casa» Il messaggio augurale del vescovo mons. Domenico Cornacchia
Via crucis nella CASA "Don Tonino Bello" di Calendano Via crucis nella CASA "Don Tonino Bello" di Calendano Protagonista il vescovo della diocesi mons. Domenico Cornacchia
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.