Inaugurazione Velocity
Inaugurazione Velocity
Vita di città

Inaugurata Velocity, da oggi attiva la velostazione del Comune di Ruvo

Taglio del nastro con una pedalata cittadina

Sarà attiva a partire da oggi la Velostazione del Comune di Ruvo di Puglia, inaugurata ieri mattina.

Per accedere sarà necessario richiedere le credenziali scaricando gratuitamente un'applicazione per smartphone, cliccando all'indirizzo:

www.comune.ruvodipuglia.ba.it/servizi/segnalazioni/segnalazioni_fase03.aspx

Inserite le informazioni richieste, si riceverà una mail dall'indirizzo velocity@comune.ruvodipuglia.ba.it per attivare l'applicazione e poter accedere, parcheggiare la bici, lasciare i propri effetti personali, usare il kit di riparazione.

Velocity è un'infrastruttura realizzata con un finanziamento P.O.R. Puglia FESR 2014-2020 - Asse IV - Azione 4.4 "Interventi per l'aumento della mobilità sostenibile nelle aree urbane e sub urbane" di 200.000 euro più 36.000 di cofinanziamento comunale.

Il taglio del nastro è stato associato ad una pedalata cittadina da piazza Matteotti fino alla piazza della Stazione ferroviaria. "Grazie a Regione Puglia, a FERROTRAMVIARIA SpA, all'impresa di Paolo Ficco, a Elaborazioni srl, all'ingegner Gramegna e all'Ufficio Tecnico del Comune di Ruvo di Puglia e al nostro consigliere Antonio Mazzone che con la sua delega alle politiche ambientali ha curato i nostri progetti per promuovere una Ruvo sempre più sostenibile e in bicicletta" - le parole del sindaco Pasquale Chieco all'inaugurazione.

"Grazie per la bella pedalata cittadina organizzata dall'associazione ASD TALOS - Ruvo di Puglia con la partecipazione di ASD AVIS BIKE - Ruvo di Puglia - BA e All Bike & Team All Bike e a tutte le persone presenti".
4 fotoVelocity - Velostazione Ruvo di Puglia
nnnn
  • velostazione
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.