Incidente Ruvo Terlizzi
Incidente Ruvo Terlizzi
Cronaca

Incidente sulla via per Terlizzi, due auto coinvolte

Illesi i conducenti di entrambi i veicoli

Un incidente stradale si è verificato questa mattina intorno alle dieci sulla via che conduce a Terlizzi.

Per cause in via di accertamento da parte delle forze dell'ordine giunte sul posto, un uomo alla guida di una Fiat Panda ha perso il controllo del veicolo andando ad impattare contro una Fiat Grande Punto.

Fortunatamente nel sinistro nessuno è rimasto ferito. Illesi, dunque, i conducenti delle due autovetture.

I veicoli sono stati rimossi dagli operatori della Ursi Volkswagen di Ruvo di Puglia
  • incidente
Altri contenuti a tema
Grave incidente nella notte, ferite due donne e una bambina di Ruvo di Puglia Grave incidente nella notte, ferite due donne e una bambina di Ruvo di Puglia Teatro dell'incidente ancora la provinciale Bisceglie - Corato
Schianto sulla Corato - Ruvo Schianto sulla Corato - Ruvo Coinvolte un'auto e una bicicletta
Auto fuori strada per evitare un cinghiale Auto fuori strada per evitare un cinghiale È accaduto intorno alle 14:00
Incidente sulla sp231, auto si ribalta Incidente sulla sp231, auto si ribalta Una persona soccorsa dagli operatori sanitari
Padre e figlia ruvesi coinvolti in un incidente Padre e figlia ruvesi coinvolti in un incidente Provvidenziale il soccorso di un infermiere libero dal servizio
Incidente sulla Ruvo Molfetta, automezzo finisce fuori strada Incidente sulla Ruvo Molfetta, automezzo finisce fuori strada Nessun ferito grave
Auto fuori strada per evitare scontro con cinghiali Auto fuori strada per evitare scontro con cinghiali È accaduto sulla provinciale che collega Ruvo ad Altamura
Studentessa investita da autobus all'uscita di scuola Studentessa investita da autobus all'uscita di scuola È accaduto al Liceo Scientifico
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.