Cimitero Monumentale Ruvo di Puglia. <span>Foto Antonio Amenduni </span>
Cimitero Monumentale Ruvo di Puglia. Foto Antonio Amenduni
Eventi e cultura

La memoria di pietra, speciale visita guidata al Cimitero monumentale

Saranno accessibili alcune cappelle nobiliari

L'Associazione Pro Loco, nel promuovere da oltre mezzo secolo la tutela e la valorizzazione, attraverso eventi, itinerari e visite, dell'arte e dell'identità culturale ruvese, propone per sabato 15 giugno alle ore 17:00 uno speciale itinerario guidato presso il Cimitero Monumentale, dove saranno accessibili alcune cappelle nobiliari.

Non dovete credere che i cimiteri siano luoghi senza vita, privi di qualsivoglia attrattiva, malinconici. Certo un po' di malinconia c'è tra quei sentieri immersi nel verde e nel silenzio, e fa parte del loro fascino dopotutto, ma i cimiteri sono anche luoghi di memoria, di storia, di architettura, dove i ricordi collettivi e quelli personali si mescolano e si fondono tra loro.

L'obiettivo è scoprire e ripercorrere un pezzo importante della storia della città: il Cimitero non solo come luogo dedicato alla memoria di chi non c'è più, ma anche come "scrigno" di arte, storia e cultura: un vero e proprio "museo a cielo aperto", ancora poco conosciuto dagli stessi ruvesi.

Nel Cimitero monumentale di Ruvo di Puglia Ettore Bernich progetta sei edifici funerari in forme monumentali su commissione delle principali famiglie del patriziato locale. Ciascuno di questi edifici può definirsi un "esercizio di stile", un modo per l'architetto di misurarsi con gli stili architettonici e di dimostrare un'elevata capacità di controllo progettuale, adottando forme e partiti decorativi che fanno eco agli edifici monumentali dell'età imperiale romana come alle architetture gotiche e romaniche.
Anche il cimitero monumentale diviene, al pari della città di Ruvo, un luogo dove ammirare architetture di pregio.

Informazioni Pratiche: la visita guidata sarà consentita ad un numero limitato di persone; la prenotazione è obbligatoria presso l'Info Point della Pro Loco in via V. Veneto, 44/48, telefonando allo 080.3628428 o 080.3615419 (dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 20:00). Il punto di ritrovo è fissato alle ore 16.45 presso il pio luogo, in Viale Ugo Foscolo.
  • pro loco
Altri contenuti a tema
“ Il rubastino”: un incontro per raccontare 50 anni di Storia e Storie “ Il rubastino”: un incontro per raccontare 50 anni di Storia e Storie Un viaggio nella storia fra fascino e nostalgia
Torna a Ruvo di Puglia "La notte delle stelle innamorate" Torna a Ruvo di Puglia "La notte delle stelle innamorate" Un appuntamento per grandi e piccini
Puglia Tipica: la Pro Loco di Ruvo di Puglia in trasferta a Cagnano Varano Puglia Tipica: la Pro Loco di Ruvo di Puglia in trasferta a Cagnano Varano L'associazione ruvese sarò presente nel padiglione della delegazione Peucetia Nord
“Il Rubastino” a Mortegliano (UD) per l’VIII Convegno dei Giornali Editi delle Pro Loco “Il Rubastino” a Mortegliano (UD) per l’VIII Convegno dei Giornali Editi delle Pro Loco Tema dell’edizione 2019 sarà “Il viaggio attraverso i giornali della comunità GEPLI. Alla riscoperta della proprie radici”
"Rose&Rosati", tre tour esclusivi a cura della Pro Loco "Rose&Rosati", tre tour esclusivi a cura della Pro Loco Come prenotare le visite guidate
Servizio Civile in Pro Loco: iniziata una nuova esperienza Servizio Civile in Pro Loco: iniziata una nuova esperienza Gli auguri di “buon progetto” da tutta la Pro Loco
Le edicole votive: un percorso tra arte e devozione popolare Le edicole votive: un percorso tra arte e devozione popolare L'iniziativa è della Pro Loco
"Fior di Vini", il progetto Pro Loco fa tappa a Ruvo di Puglia "Fior di Vini", il progetto Pro Loco fa tappa a Ruvo di Puglia Apputamento a mercoledì 10 aprile
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.