Scossa di terremoto
Scossa di terremoto
Cronaca

La terra continua a tremare. Nuova forte scossa avvertita in Puglia

Ancora una volta l'epicentro è in Albania

Una nuova forte scossa di terremoto ha fatto tremare la Puglia.

Anche a Ruvo di Puglia è stato percepito il sisma che ha avuto come epicentro la costa a nord dell'Albania.

Il terremoto si è verificato alle 15.45 ora italiana ed ha avuto una magnitudo di 5.2 gradi.

Dopo la prima scossa delle ore 03.54 di martedì e quella di stamane vicino la Grecia, quella di oggi pomeriggio è la terza scossa più violenta.

A seguito della nuova scossa le operazioni di soccorso nella zona colpita dal sisma di ieri, alle quali stanno partecipando delegazioni della Protezione Civile pugliese, sono state sospese.
  • Terremoto
Altri contenuti a tema
Trema la terra, scossa avvertita in tutto il nord barese Trema la terra, scossa avvertita in tutto il nord barese Epicentro registrato in Grecia
Trema la terra in Puglia Trema la terra in Puglia Epicentro nel foggiano
Trema la terra nel nord barese Trema la terra nel nord barese Registrata scossa di terremoto con epicentro Andria
La terra trema ancora. Epicentro Creta La terra trema ancora. Epicentro Creta Sisma di magnitudo 6.0
Violento terremoto sveglia la città Violento terremoto sveglia la città Il sisma, lungo e intenso, avvertito distintamente
Violento sisma in Albania, scossa avvertita anche a Ruvo di Puglia Violento sisma in Albania, scossa avvertita anche a Ruvo di Puglia Trema la terra anche in Puglia
Sisma, nessun problema strutturale per le scuole di Ruvo di Puglia Sisma, nessun problema strutturale per le scuole di Ruvo di Puglia Domani si può rientrare a scuola
Terremoto a Barletta, scuole chiuse a Ruvo di Puglia Terremoto a Barletta, scuole chiuse a Ruvo di Puglia Firmata l'ordinanza
© 2001-2020 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.