Gadit
Gadit
Cronaca

Nube di fumo nero nelle campagne di Ruvo di Puglia

Intervento delle Guardie Ambientali d'Italia e dei Vigili del Fuoco

Una coltre di fumo nero si è sparsa nei cieli di Ruvo di Puglia nel pomeriggio di ieri. Era il risultato di un vile atto incendiario sviluppatosi nei pressi di Calendano, appena fuori dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

Alcuni ignoti, infatti, avevano dato fuoco ad una catasta di pneumatici provocando un incendio che ha sprigionato un fumo nero e acre e scatenato altissime temperature. Raggiungere il luogo dell'incendio non è stato semplice per le Guardie Ambientali d'Italia di Corato, allertate dalla torre di controllo Corato 12.

Una volta giunti in loco, i volontari delle Guardie Ambientali d'Italia hanno provato a circoscrivere l'incendio e hanno allertato i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta. Dopo alcuni minuti i pompieri sono riusciti a raggiungere la zona e a sedare le fiamme.

Non si registrano altre conseguenze oltre al danno ambientale derivato dalla combustione degli pneumatici.
  • Guardie Ambientali d'Italia
Altri contenuti a tema
Faccia a faccia col cinghiale. VIDEO Faccia a faccia col cinghiale. VIDEO L'affettuoso incontro ravvicinato di un volontario con un cinghiale
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.