Presentazione Parco Innova Gravina marzo
Presentazione Parco Innova Gravina marzo
Turismo

“Parco Innova”, l'avviso pubblico per progetti di turismo ed economia circolare

Al bando possono aderire le organizzazioni profit e no-profit dei Comuni del parco dell'Alta Murgia

È stato presentato dall'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia e ARTI - Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione della Puglia il protocollo d'intesa del progetto Parco Innova, un'iniziativa che intende favorire la partecipazione dei cittadini residenti nel territorio del Parco per tutelare, valorizzare e promuovere risorse naturali, paesaggistiche, socioeconomiche e culturali dell'area, attraverso il finanziamento di progetti innovativi ideati e realizzati da organizzazioni (profit e no-profit) operanti nel territorio.

Nello specifico, i due enti collaborano nella progettazione e organizzazione dell'iniziativa con un duplice obiettivo: valorizzare idee, saperi, energie e relazioni delle organizzazioni che operano nel territorio del Parco Nazionale dell'Alta Murgia come risorsa per lo sviluppo del Parco stesso; favorire forme di attivazione dei cittadini, in particolare dei più giovani e delle loro organizzazioni, nelle strategie di tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale del Parco. Nello specifico, Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia si è avvalso delle competenze e dell'esperienza di ARTI, che ha predisposto il percorso e l'Avviso pubblico da adottare per la realizzazione dell'iniziativa.

«Con "Parco Innova" il Parco Nazionale dell'Alta Murgia si apre a nuove idee e proposte per il suo sviluppo sostenibile – dichiara il presidente del Parco Francesco Tarantini –. Un avviso pubblico che mira a innescare un fermento di innovazione nel territorio murgiano, con un chiaro obiettivo: stimolare la partecipazione attiva dei cittadini per valorizzare le nostre risorse, con 60.000 euro che l'Ente Parco mette a disposizione per finanziare i progetti. Invito le organizzazioni del territorio e i gruppi informali a cogliere questa opportunità, presentando le loro idee entro il prossimo 30 aprile».

"Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia, quest'anno come Arti Puglia, spegne 20 candeline. Una felice coincidenza - afferma il commissario straordinario Alfonso Pisicchio - che ci vede da oggi impegnati in un percorso comune dedicato non solo ad enfatizzare la nostra dedizione alla conservazione ambientale ma pone un focus particolare sull'integrazione di tecnologie green e sostenibili per mitigare l'impatto ambientale.

Arti Puglia è infatti - continua Pisicchio - in prima linea nell'investire in progetti che promuovano la transizione verso energie rinnovabili, la riduzione delle emissioni di carbonio e l'adozione di pratiche agricole sostenibili nell'entroterra del Parco Nazionale dell'Alta Murgia che accoglie 13 comuni della provincia barese rendendolo uno scrigno di biodiversità e cultura di Puglia."

Attraverso uno specifico Avviso pubblico, Parco Innova supporterà quindi la sperimentazione e la realizzazione di progetti nei seguenti ambiti di intervento: monitoraggio e tutela della biodiversità (salvaguardia delle aree suscettibili di alterazione e dei sistemi ambientali di specifico interesse geologico-naturalistico del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, tutela dei suoi equilibri idraulici e idrogeologici, dei processi naturali e degli equilibri ecologici etc.); promozione del turismo e dell'enogastronomia locale (valorizzazione e promozione del patrimonio naturale e culturale, del paesaggio e dei beni e dei prodotti agricoli ed enogastronomici presenti nel Parco); economia circolare (tra cui promozione, riorganizzazione ed ottimizzazione delle attività economiche all'interno del Parco nell'ottica della condivisione, del riutilizzo, della riparazione e del riciclo dei materiali e dei prodotti esistenti).

Il bando si rivolge ad organizzazioni profit e no-profit già costituite al momento della presentazione della proposta progettuale ed in possesso dei seguenti requisiti: avere almeno una sede legale e/o operativa nei Comuni del Parco Nazionale dell'Alta Murgia (Altamura, Andria, Bitonto, Cassano delle Murge, Corato, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Minervino Murge, Poggiorsini, Ruvo di Puglia, Santeramo in Colle, Spinazzola e Toritto) o nei Comuni delle aree contigue (Acquaviva delle Fonti e Laterza); in caso di organizzazioni senza scopo di lucro, essere un Ente del Terzo Settore iscritto al Registro Unico Nazionale del Terzo settore (RUNTS). Ciascuna organizzazione può partecipare alla presentazione di una sola proposta progettuale.

Possono partecipare anche gruppi informali composti da almeno 2 persone che si impegnano a costituire, qualora risultino beneficiari del finanziamento, un'organizzazione profit o no-profit idonea a realizzare le attività previste. Tutte le persone fisiche che fanno parte del gruppo informale devono essere residenti presso i Comuni del Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

Indipendentemente dalla natura del soggetto promotore (organizzazione già costituita o da costituirsi), i progetti possono essere sviluppati in partnership con enti locali, scuole, università, imprese e altri attori sociali che intendano sostenerne le attività in modo gratuito
.
La proposta progettuale dovrà descrivere sinteticamente: profilo ed esperienza del soggetto proponente o dei componenti del gruppo informale; i problemi che si intende risolvere attraverso il progetto; la soluzione proposta con i relativi obiettivi e i risultati; le tipologie di destinatari e beneficiari cui si rivolge il progetto; le fasi e le attività tramite le quali si svolge; le risorse necessarie; le relazioni che si intendono instaurare (partnership e reti); il contributo allo sviluppo del territorio del Parco Nazionale dell'Alta Murgia; il valore innovativo; la sostenibilità e il follow up; il piano di comunicazione del progetto.

La proposta progettuale dovrà anche contenere un piano finanziario preliminare dei costi da sostenere attraverso le risorse messe a disposizione dall'Avviso e la quota di co-finanziamento prevista. Parco Innova è infatti finanziato con risorse proprie dell'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia che ammontano complessivamente a 60.000 euro. Il contributo ammissibile per ciascuna proposta progettuale è pari a 30.000 euro a fondo perduto, al lordo di eventuali tasse ed oneri. Le organizzazioni proponenti devono partecipare al finanziamento dei progetti con risorse proprie per il 5% del contributo ammissibile (1.500 euro).

L'Avviso e la domanda di candidatura completa di tutti i documenti da compilare sono disponibili sul sito dell'Ente Parco Nazionale dell'Alta Murgia, all'indirizzo https://www.parcoaltamurgia.it/avviso-pubblico-parco-innova.

I progetti dovranno essere presentati entro e non oltre le ore 12 del 30 aprile 2024 a mezzo PEC all'indirizzo protocollo@pec.parcoaltamurgia.it specificando nell'oggetto "Bando Parco Innova".

Le proposte progettuali ritenute accoglibili saranno valutate nel merito da una Commissione nominata dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia e la successiva graduatoria dei progetti ammessi sarà pubblicata sul sito del Parco Nazionale dell'Alta Murgia www.parcoaltamurgia.it (sezione Bandi e Avvisi).
  • parco nazionale dell'alta murgia
Altri contenuti a tema
Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia potrebbe diventare geoparco Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia potrebbe diventare geoparco Si è conclusa negli scorsi giorni la visita della Commissione UNESCO nell'attesa del verdetto finale
"Biodiversa – L’Italia dei Parchi" si racconta apre ai produttori di Ruvo di Puglia "Biodiversa – L’Italia dei Parchi" si racconta apre ai produttori di Ruvo di Puglia Le indicazioni per partecipare
Incendi nella Murgia, il Parco nazionale lancia un appello alle associazioni Incendi nella Murgia, il Parco nazionale lancia un appello alle associazioni Lo scopo è organizzare attività di monitoraggio dal 15 giugno al 15 settembre
Tutelare l'Alta Murgia: impegno sinergico per la Campagna Antincendio Boschivo 2024 Tutelare l'Alta Murgia: impegno sinergico per la Campagna Antincendio Boschivo 2024 Presentato il piano di azione per la stagione estiva
Parco Nazionale dell’Alta Murgia: designati i nuovi membri del Consiglio Direttivo Parco Nazionale dell’Alta Murgia: designati i nuovi membri del Consiglio Direttivo Eletta vicepresidente della Comunità del Parco la sindaca di Andria Giovanna Bruno
Al via il  "Cammino dell'Alta Murgia", i viandanti passeranno anche da Ruvo Al via il "Cammino dell'Alta Murgia", i viandanti passeranno anche da Ruvo Un appuntamento da non perdere per gli amanti del trekking e del turismo lento nel prossimo ponte del 22-25 aprile
Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia punta a nuove forme di turismo Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia punta a nuove forme di turismo In programma l'evento “Verso un turismo esperienziale e sostenibile”
La Murgia a due passi da Ruvo set per un film western in onda su Paramount+ La Murgia a due passi da Ruvo set per un film western in onda su Paramount+ Numerose scene sono state girate al Castello del Garagnone
© 2001-2024 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.