Servizi sociali
Servizi sociali
Attualità

PNRR, 2 milioni di euro per servizi e strutture ai soggetti fragili

Finanziamento ottenuto dall'Ambito territoriale Corato-Ruvo-Terlizzi

L'Ambito Corato - Ruvo di Puglia – Terlizzi si è assicurato finanziamenti del PNRR per complessivi 2.226.500 euro per quattro progetti che riguardano attività di contrasto alla povertà, cohousing per persone con disabilità, supporto alla genitorialità e ai minori a rischio istituzionalizzazione, la supervisione degli operatori sociali.
È stato pubblicato in queste ore infatti il decreto che contiene gli elenchi dei progetti ammessi al finanziamento nazionale dei progetti Missione 5 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza "Inclusione e coesione" Componente 2 e le quattro progettazioni candidate dall'Ambito sono risultate approvate.

Un finanziamento da 1.090.000 euro è stato ottenuto per l'allestimento di tre Centri Servizi di contrasto alle povertà estreme: a Corato nell'ex Comunità socio-riabilitativa per disabili di via Luigi Tarantini 26, a Ruvo di Puglia in una sezione del Centro Polifunzionale Linea Comune di via Romanello 12 (l'intervento vedrà il potenziamento delle attività di inclusione già esistenti), a Terlizzi nell'ex sede del Centro notturno di accoglienza in Corso Dante 68. In tutti e tre i casi le strutture verranno ristrutturate e arredate.

Fondi per 715.000 euro saranno invece destinati all'attivazione di due appartamenti in co-housing per disabili adulti residenti nei 3 Comuni dell'Ambito d'accordo col Distretto Socio-Sanitario. Le sperimentazioni partiranno negli immobili comunali di Ruvo, in via Martiri delle Foibe 23, e di Terlizzi, in Vico II Pau.

Con 211.500 euro verrà attivato il progetto P.I.P.P.I. per potenziare il supporto a genitorialità e minori a rischio istituzionalizzazione. Il progetto rafforzerà i servizi di sostegno a bambini e famiglie che vivono condizioni di fragilità e vulnerabilità. Un servizio rivolto particolarmente a famiglie negligenti al fine di ridurre il rischio di maltrattamento e il conseguente allontanamento dei bambini dal nucleo familiare di origine.

Positivo, infine, anche l'esito per la candidatura presentata insieme all'Ambito di Molfetta, Bitonto e Modugno per la supervisione e il contrasto al burn-out degli operatori sociali (210.000 euro).
Nei prossimi mesi, le progettualità ammesse a finanziamento saranno oggetto di progettazione esecutiva d'intesa con il Terzo Settore dell'Ambito.

Soddisfazione è stata espressa dagli Assessori alle Politiche Sociali Felice Addario (Corato), Nico Curci (Ruvo) e dal Consigliere delegato Francesco Barione (Terlizzi): "Il lavoro di squadra dei nostri servizi sociali, porterà nei nostri Comuni risorse economiche importanti per assicurare un maggiore benessere sociale e qualità della vita per le nostre comunità"
"Il PNRR – ha detto il sindaco di Ruvo di Puglia Pasquale Chieco - rappresenta un'opportunità straordinaria a patto però che si parta dalla conoscenza dettagliata dei bisogni del proprio territorio. Grazie a queste progettazioni avremo la possibilità di curare le parti più vulnerabili delle nostre comunità con infrastrutture funzionali e azioni concrete. Queste risorse rappresentano un risultato importante figlio della capacità di tre amministrazioni di collaborare e mettere in comune idee ed energie nell'interesse dei più deboli."
  • Pnrr
  • ambito sociale di zona
Altri contenuti a tema
La scuola Giovanni XXIII sarà demolita e ricostruita La scuola Giovanni XXIII sarà demolita e ricostruita A Ruvo quasi sette milioni di euro dal Pnrr
PNRR, due nuovi asili nido e nuove palestre per le scuole di Ruvo di Puglia PNRR, due nuovi asili nido e nuove palestre per le scuole di Ruvo di Puglia Candidato ai fondi comunitari un pacchetto di progetto per 9 milioni di euro
Opportunità di finanziamenti per gli imprenditori agricoli Opportunità di finanziamenti per gli imprenditori agricoli Mercoledì prossimo incontro nella sala conferenze del Comune
Un nuovo asilo nido in via Nelson Mandela Un nuovo asilo nido in via Nelson Mandela Il progetto candidato ai fondi europei del Pnrr
PNRR, a Ruvo un centro servizi per persone povere o senza fissa dimora PNRR, a Ruvo un centro servizi per persone povere o senza fissa dimora Il progetto candidato nell'ambito del Piano Sociale di Zona
Pnrr, Ruvo nella rete di due progetti candidati dalla Città Metropolitana Pnrr, Ruvo nella rete di due progetti candidati dalla Città Metropolitana L'obiettivo è la riqualificazione urbana, paesaggistica e di alcuni spazi pubblici
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.