Saverio De Palo
Saverio De Palo
Politica

Rifondazione onora la figura di Saverio De Palo

Fu partigiano. Morì fucilato il 20 dicembre del 1944

Questa mattina i militanti del partito della Rifondazione Comunista ha scelto di onorare e ricordare la figura del partigiano ruvese Saverio De Palo, apponendo dei fiori e un cartello commemorativo nella via a lui intitolata, nonché via nella quale nacque.

Saverio De Palo è forse il più noto partigiano ruvese, ricordato insieme a Domenico De Palo e Vincenzo Ficco nella lapide apposta sul Municipio. Ma i partigiani ruvesi sono molti di più, circa un centinaio, storie sepolte nella memoria pubblica, dimenticate o tenute nascoste dagli stessi protagonisti.

Saverio De Palo fu contadino e operaio, crebbe respirando il clima di fortissima tensione politica che attraversava Ruvo. Durante il ventennio fascista pagò con il carcere la sua attività da comunista. Una volta libero, come tanti ruvesi, emigrò a Genova. Dopo i fatti dell'8 settembre 1943, De Palo fu al centro della costituzione del movimento partigiano a Genova e successivamente organizzatore delle prime brigate partigiane sull'Appennino ligure-piemontese. Scampò all'eccidio della Benedicta ma gli fu fatale una rischiosissima missione di attraversamento delle linee nemiche nell'alessandrino. In questo frangente fu catturato dai nazisti e sottoposto a lunghe torture. Il 20 dicembre 1944 fu fucilato nei pressi di Dova Superiore. Oggi riposa nel cimitero dei partigiani di Genova.
  • Rifondazione comunista
Altri contenuti a tema
Rifondazione Comunista in piazza contro caro bollette e Legge Fornero Rifondazione Comunista in piazza contro caro bollette e Legge Fornero Mobilitazione e raccolta firme: tutte le richieste del circolo ruvese
Rifondazione Ruvo: "Morire di alternanza scuola-lavoro. Basta" Rifondazione Ruvo: "Morire di alternanza scuola-lavoro. Basta" La nota della sezione cittadina in merito ai tragici fatti di cronaca nell'udinese
Sciopero generale, in piazza anche Rifondazione Comunista di Ruvo Sciopero generale, in piazza anche Rifondazione Comunista di Ruvo La sezione cittadina a sostegno di CGIL E UIL contro la manovra economica del governo Draghi
«Il suicidio non è un tabù. Bisogna parlarne» «Il suicidio non è un tabù. Bisogna parlarne» La lettera aperta del partito della Rifondazione Comunista di Ruvo di Puglia
Un rumore che fa cultura, Cosimo Damiano Damato a Ruvo per raccontarsi Un rumore che fa cultura, Cosimo Damiano Damato a Ruvo per raccontarsi Ospite di Rifondazione Comunista parlerà della sua poetica ed il vissuto artistico
Il ruvese Vincenzo Colaprice segretario provinciale di Rifondazione Comunista Il ruvese Vincenzo Colaprice segretario provinciale di Rifondazione Comunista Lo comunica la sezione ruvese del partito
Rifondazione a congresso, Di Terlizzi rieletto segretario Rifondazione a congresso, Di Terlizzi rieletto segretario Il resoconto dei lavori congressuali
Rifondazione Comunista Ruvo: "La Murgia non è sfondo per spot elettorali, ha bisogno di cura" Rifondazione Comunista Ruvo: "La Murgia non è sfondo per spot elettorali, ha bisogno di cura" Richiamate le attenzioni sulle necessità del territorio da valorizzare e non strumentalizzare
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.