Incidente
Cronaca

Scontro frontale sulla Ruvo Corato

Tre persone ferite

Tre persone sono rimaste ferite in un grave scontro frontale verificatosi sulla provinciale 2 in territorio di Ruvo di puglia. La sinistra sono state coinvolte due autovetture, una Opel e una Fiat Punto. Gli occupanti dei veicoli sono stati soccorsi dal personale sanitario giunto sul posto e condotti in ospedale. Le loro condizioni non sarebbero gravi. Le auto invece sono distrutte. Sul posto per i rilievi del caso sono giunti i Carabinieri. Necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco e della polizia locale per coordinare il traffico che ha subito inevitabili rallentamenti
  • incidente stradale
Altri contenuti a tema
Grave incidente sulla SP 231, tre feriti Grave incidente sulla SP 231, tre feriti Coinvolto anche un ruvese
Brutto incidente sulla Corato - Bisceglie Brutto incidente sulla Corato - Bisceglie Due auto coinvolte nell'impatto
Impatto tra vetture su Corso Gramsci Impatto tra vetture su Corso Gramsci Auto si scontrano frontalmente
Terribile incidente sulla Molfetta - Ruvo: un morto Terribile incidente sulla Molfetta - Ruvo: un morto L'incidente si è verificato attorno alle 8.30
Incidente su via Volta, una persona in ospedale Incidente su via Volta, una persona in ospedale È accaduto nella tarda serata di ieri
Auto si ribalta sulla strada tra Molfetta e Ruvo di Puglia Auto si ribalta sulla strada tra Molfetta e Ruvo di Puglia Viabilità limitata. Sul posto la Polizia Municipale
1 Auto fuori strada per evitare cinghiali Auto fuori strada per evitare cinghiali L'incidente questa mattina sulla via di Calendano
Brutto incidente stradale sulla Ruvo - Molfetta, coinvolti due ruvesi Brutto incidente stradale sulla Ruvo - Molfetta, coinvolti due ruvesi Miracolato il 51enne alla guida dell'auto
© 2001-2018 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.