Soldi
Soldi
Enti locali

Sostegno a sport e cultura: pubblicati gli elenchi dei beneficiari

Gli esiti di tutti e tre gli avvisi sono consultabili sul sito del Comune di Ruvo di Puglia nella sezione Notizie

Sono stati pubblicati oggi sul sito del Comune di Ruvo di Puglia gli esiti degli avvisi pubblici emanati dall'Amministrazione a sostegno del sport e della cultura cittadini.

Per l'avviso riservato ai professionisti, la sezione operatori della cultura ha raccolto tre istanze a cui verranno distribuiti i 20.000 euro di dotazione. Solo due invece, le istanze pervenute per la sezione sport che aveva una dote di 25.000. Le due domande verranno finanziate ognuna con un contributo di 10.000 euro.

Conclusa anche la selezione dell'avviso per l'affidamento a un soggetto economico specializzato dell'organizzazione di una rassegna musicale con band e artisti prevalentemente locali. L'avviso era finanziato per complessivi 15.000 euro, tre le candidature pervenute.

Istruttoria completata infine anche per l'avviso sulla concessione di contributi straordinari a sostegno degli operatori non professionali dello sport e della cultura. Per la sezione del bando riservata alle associazioni culturali, finanziata per 10.000 euro, i contributi sono andati a 3 delle 4 proposte pervenute. Solo due, anche in questo caso, le proposte pervenute dalle associazioni sportive a cui verranno affidati 8.000 dei 12.000 euro disponibili per questa misura.

Dalle sezioni sport dei due bandi per contributi risulta generata un'economia complessiva di 9.000, risorse che l'Amministrazione intende utilizzare prossimamente per nuove iniziative di sostegno e stimolo al settore dello sport.

"Era doveroso per la nostra amministrazione – ha detto l'assessora Monica Filograno - sostenere due settori fondamentali ed estremamente vitali della nostra città. In particolare i professionisti si lasciano alle spalle un anno estremamente duro che si conclude di fatto con pochissimi eventi realizzati e con perdite particolarmente cospicue. Questi contributi vogliono essere non solo un ristoro per i problemi incontrati, ma anche un incoraggiamento alla ripartenza.
Anche le associazioni non professionali rivestono una grande importanza nella crescita e nella coesione della nostra comunità e costituiscono una rete particolarmente attiva e articolata. Anche in questo caso il nostro intento è quello di non interrompere i tanti percorsi virtuosi che da anni questi soggetti hanno sviluppato in città.
Stupisce un poco la partecipazione inferiore alle attese nei due bandi riservati allo sport, risorse che in ogni caso recupereremo prossimamente per ulteriori iniziative di stimolo."

Gli esiti di tutti e tre gli avvisi sono consultabili sul sito del Comune di Ruvo di Puglia nella sezione Notizie.
  • Emergenza Coronavirus
Altri contenuti a tema
Emergenza Covid, sì al rimborso di affitti universitari per studenti a basso reddito Emergenza Covid, sì al rimborso di affitti universitari per studenti a basso reddito L'assessore Leo lancia la misura per sostenere il diritto allo studio universitario   
A Ruvo di Puglia erogati i contributi economici per aziende, imprese e liberi professionisti A Ruvo di Puglia erogati i contributi economici per aziende, imprese e liberi professionisti La misura per venire incontro alle categorie penalizzate dalla pandemia Covid 19
Vaccini anticovid: «Priorità per i lavoratori a contatto col pubblico» Vaccini anticovid: «Priorità per i lavoratori a contatto col pubblico» Lo richiede Confartigianato Imprese Puglia
Ristori alle imprese, pronti i bandi Ristori alle imprese, pronti i bandi Lo annuncia il consigliere regionale Paolicelli
Puglia da giovedì in zona gialla Puglia da giovedì in zona gialla Attesa per la firma del ministro
Covid, la Puglia resta in zona arancione Covid, la Puglia resta in zona arancione Decisione del Ministero della Salute in base al monitoraggio settimanale
Covid, attivato il servizio sanitario straordinario di assistenza Covid, attivato il servizio sanitario straordinario di assistenza Un servizio che servirà Corato - Ruvo e Terlizzi
Ricongiungimenti familiari negati dal Covid, gli psicologi: «Attenzione alla salute mentale» Ricongiungimenti familiari negati dal Covid, gli psicologi: «Attenzione alla salute mentale» Una analisi del rischio derivante dall'isolamento sociale e la necessità di rasserenare bambini e anziani
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.