La refurtiva recuperata dalle Guardie Campestri
La refurtiva recuperata dalle Guardie Campestri
Cronaca

Sventato maxi furto di olive, recuperati 7 quintali. Ladri in fuga

L'episodio in contrada Belluogo, provvidenziale l'intervento delle Guardie Campestri. Indagano i Carabinieri

Predoni dei campi ancora all'opera, nell'agro di Ruvo di Puglia, nonostante una campagna olivicola ormai agli sgoccioli. Gli atti predatori in quegli appezzamenti ancora non lavorati dai proprietari restano obiettivo primario per i piccoli criminali, dotati di tutto il necessaire per ripulire le campagne di ignari agricoltori ruvesi.

L'ultimo tentativo è però andato male ad un gruppo di malviventi entrati in azione in contrada Belluogo, in località Testa di Bartolomeo. A mettere loro i bastoni fra le ruote le Guardie Campestri che in occasione della campagna olivicola hanno intensificato la loro attività. E i frutti di questo lavoro non si sono fatti attendere. Alle ore 15.00, nel corso di una mirata attività di monitoraggio del territorio, gli operanti si sono imbattuti in alcune reti, sacchi e uno zaino lasciati in un fondo.

Evidentemente, alla vista della pattuglia i malviventi se la sono filata a gambe levate, disperdendosi per le campagne circostanti, ma lasciando sul posto le olive e gli arnesi con i quali stavano ripulendo gli alberi. Il risolutivo intervento degli uomini del locale Consorzio ha consentito di recuperare sacchi e reti ricolmi di olive. Dopo gli accertamenti, l'intero raccolto, quantificato in 7 quintali, è stato ridato al proprietario del fondo. Vane, tuttavia, le ricerche nelle campagne circostanti.

Le attrezzature utilizzate dai malviventi sono state sequestrate, mentre per le indagini procedono i Carabinieri. L'intervento delle Guardie Campestri, in ogni modo, evidenzia l'efficacia del dispositivo in atto sul territorio, nell'ambito delle attività svolte, nella prevenzione e contrasto dei furti del prezioso prodotto locale ruvese.
  • Furti olive Ruvo
  • Guardie Campestri Ruvo
Altri contenuti a tema
Ladri in una villetta di campagna, l'intervento delle Guardie Campestri Ladri in una villetta di campagna, l'intervento delle Guardie Campestri Ancora un tentato furto nelle campagne dell'agro ruvese
Le Guardie Campestri bloccano un tentativo di furto in contrada Polvino Le Guardie Campestri bloccano un tentativo di furto in contrada Polvino Intervento provvidenziale: evitati danni ben maggiori per il proprietario
Auto rubata ritrovata a Calendano. Un'altra 24 ore prima Auto rubata ritrovata a Calendano. Un'altra 24 ore prima Il mezzo, una Fiat Tempra, era stato rubato a Corato. Venerdì analoga operazione: recuperato un suv Toyota Rav4
Coldiretti: «Olive come diamanti, in 3 minuti rubati fino a 30 chili» Coldiretti: «Olive come diamanti, in 3 minuti rubati fino a 30 chili» Plauso ai Carabinieri per le denunce a Bitritto in flagranza di reato con una refurtiva raccolta di 1 quintale di olive
Entrano in un deposito agricolo, ma scatta l'allarme: furto sventato Entrano in un deposito agricolo, ma scatta l'allarme: furto sventato Mercoledì sera, intervento delle Guardie Campestri e dei Carabinieri in contrada La Zeta, sezione Macchite
Incendio nelle campagne di Ruvo: distrutta una roulotte Incendio nelle campagne di Ruvo: distrutta una roulotte L'intervento dei Vigili del Fuoco in contrada Serrapetrullo allertati dalle Guardie Campestri
Rinnovato il contratto dei Consorzi di Vigilanza Campestre Rinnovato il contratto dei Consorzi di Vigilanza Campestre Fai Flai Uila: «Importante rinnovo per le Guardie Campestri di Bari e Bat»
Tentano il furto in una villa, fuggono per l'arrivo delle Guardie Campestri Tentano il furto in una villa, fuggono per l'arrivo delle Guardie Campestri L'episodio ieri pomeriggio in contrada Gravinelle. I ladri, dopo aver forzato una finestra, sono andati via a mani vuote
© 2001-2022 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.