isis
isis
Cronaca

Un marocchino residente a Ruvo di Puglia sarebbe legato con simpatizzanti dell'Isis

Il Viminale ha diffuso l'elenco di probabili attentatori

È massima allerta in Italia e in tutta Europa per prevenire eventuali attentati terroristici. Dopo i fatti di Strasburgo, ultimi in ordine cronologico di una serie di crimini legati al fondamentalismo, il Viminale ha diffuso un elenco di "lupi solitari" dell'Isis che potrebbero agire in Italia e in Europa proprio allo scoccare del nuovo anno, approfittando degli assembramenti di persone richiamate dai festeggiamenti.

La direzione centrale della Polizia di prevenzione ha diffuso in questi giorni un elenco di nomi da ricercare proprio in Italia.

Sono nomi nel mirino delle forze dell'ordine che avrebbero collegamenti con l'attentatore di Strasburgo dell'11 dicembre. Come riferisce "Il Giornale", il fratello dell'attentatore avrebbe pubblicato su Facebook diverse foto mentre si trova a Roma e questo ha fatto scattare l'allerta.

C'è allerta anche in Spagna: qui le forze dell'ordine hanno rafforzato i controlli per una segnalazione di un possibile attacco terroristico a Barcellona. L'uomo seguito dalla polizia iberica è Brahim Lhmidi, un franco-marocchino simpatizzante dell'Isis la cui utenza telefonica avrebbe legami con numeri italiani, uno dei quali di un Aziz Lazouzi, un marocchino residente proprio a Ruvo di Puglia.
    © 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.