Mimmo Pisani
Mimmo Pisani
In ricordo di Don Tonino

Mimmo Pisani: «La Chiesa del Grembiule di don Tonino è ancora qui, tra gli ultimi, in un angolo di città» - VIDEO

La "Casa dell'Accoglienza", l'eredità più tangibile lasciata a Molfetta da don Tonino

Che cosa è la "Chiesa del Grembiule"?

Lo spiega Mimmo Pisani, coordinatore della "Casa dell'Accoglienza" voluta in un angolo della periferia di Molfetta proprio da don Tonino.

La struttura ospita circa 250 persone ( di diversa nazionalità) ogni anno e continua a vivere grazie al lavoro operoso, silenzioso e volontario di tanti che con i loro gesti tengono salda la memoria del Vescovo e, soprattutto, tramandano l'esempio del suo messaggio di apertura e accoglienza verso i più bisognosi a cui dare dignità.
  • don tonino bello
  • Domenico Pisani
Altri contenuti a tema
Cento pellegrini da Ruvo a Terlizzi sul cammino di don Tonino Cento pellegrini da Ruvo a Terlizzi sul cammino di don Tonino Non sono mancate partecipazioni di fedeli giunti da altre diocesi e dalle città di Bitonto, Bari e Foggia
Oltre 150 pellegrini sui passi di don Tonino Oltre 150 pellegrini sui passi di don Tonino Domenica 22 settembre un programma itinerante per ricordare il Vescovo della gente
Domenica 22 settembre la prima tappa de "Il cammino di don Tonino" Domenica 22 settembre la prima tappa de "Il cammino di don Tonino" Si partirà da Molfetta e si giungerà a Ruvo
Il cammino di Don Tonino: il progetto prende forma Il cammino di Don Tonino: il progetto prende forma La presentazione questa mattina alla presenza del vescovo Cornacchia
Il Cammino di Don Tonino Bello, il pellegrinaggio dalla testa al cuore Il Cammino di Don Tonino Bello, il pellegrinaggio dalla testa al cuore Domani la presentazione dell'iniziativa
Don Tonino, la CASA e le povertà di Ruvo di Puglia Don Tonino, la CASA e le povertà di Ruvo di Puglia Nota a margine del contributo elargito dal Capitolo della Concattedrale di Ruvo in favore della CASA e del nuovo Centro Caritas Cittadino
Ventisei anni fa ci lasciava don Tonino Bello Ventisei anni fa ci lasciava don Tonino Bello Le testimonianze e i ricordi delle persone che hanno vissuto il suo tempo
18 aprile 1993, il giorno del testamento di don Tonino Bello 18 aprile 1993, il giorno del testamento di don Tonino Bello Le ultime volontà del Vescovo. Sarebbe deceduto due giorni dopo
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.