Sofia Karol Fracchiolla dell'Avis Ruvo. <span>Foto Roberto Ferrante</span>
Sofia Karol Fracchiolla dell'Avis Ruvo. Foto Roberto Ferrante
Altri sport

Iron Kids, l'Avis in gran spolvero a Bisceglie

Il team ruvese conferma la seconda posizione in classifica generale

Lo spettacolo l'hanno garantito i circa 180 partecipanti alle competizioni. La cornice è stata preparata con la cura più minuziosa dei dettagli, al limite della perfezione, dalla Scuola di ciclismo Ludobike Racing Team Bisceglie, che ha mostrato per l'ennesima volta invidiabile capacità organizzativa. La terza tappa del trofeo Iron Kids, riservato ai Giovanissimi, ha toccato Bisceglie mercoledì primo maggio, con l'Avis Ruvo protagonista.

Il Bike park di via Bartolo Colangelo, nel quartiere Seminario, è stato il contenitore ideale per divertire tutti (chi in sella alla sua bici, chi fra il numeroso pubblico presente) sui due percorsi - differenziati per scaglioni d'età - predisposti con l'obiettivo di esaltare le capacità tecniche e di guida di coloro che l'hanno affrontato.

Mattinata aperta dalla tenerissima apparizione dei più piccoli, i "G0" non ancora in età per entrare fra le categorie Giovanissimi ma già fieri e sbarazzini sui pedali e talvolta sulle quattro ruote. Applausi scroscianti per tutti (saranno poi premiati senza alcuna distinzione) e via con la gara vera: il primo marchio l'ha impresso uno scatenato Lorenzo Gonnella della Ludobike, dominatore nella categoria G1 (due giri di percorso) su Andrea Saracino della "Franco Ballerini" e sull'altro biscegliese Lorenzo Maria Colangelo, ottimo terzo. Ben sette i baby Ludobike ai nastri di partenza della corsa. In campo femminile successo di Sofia Karol Fracchiolla dell'Avis Ruvodavanti a Marianicol Marino della "Cavallaro" e Marta Lacatena della Spes Alberobello.

Tre giri per gli alfieri della G2: splendido assolo di Oscar Carrer del Team Eurobike Corato, che ha regolato Luca Lippolis del Team Bike Revolution Palo e Mattia Caldarola dell'Avis Ruvo. Bella affermazione del team rubastino fra le donne con Sofia Pagano, che ha staccato Nunzia Monopoli e Bianca Agrosì della "Cavallaro" Bisceglie.

Senza storia la lotta per la vittoria nella G3: Gabriele La Notte, irresistibile, ha preso subito il comando nel primo dei quattro giri previsti, con una disarmante capacità di guida frutto del grande lavoro svolto insieme ai tecnici della Ludobike. Woops, parabolica, ponte e tornanti come fosse acqua fresca: una delizia per gli appassionati di ciclismo e per i tantissimi dietro le transenne. Secondo Ivan Mastromatteo dal Team Bike Revolution Palo, terzo Antonio Lippolis della Spes Alberobello. Un altro acuto in rosa per l'Avis Ruvo, con la bravissima Noemi Fracchiolla, vincitrice davanti a Megan Pugliese della Spes Alberobello e a Ilaria Todisco della Ludobike Bisceglie. Confortante il numero di partenti nella categoria: ben 28, certificazione di un movimento in crescita.

Francesco Dell'Olio ha fatto stropicciare gli occhi al pubblico, tenendo fede al suo soprannome: "motorino". Prova di forza assoluta fra i G4 per il portacolori della Ludobike, che ha letteralmente macinato il tracciato sotto i suoi piedi. Sul podio anche Alessandro Antonacci della Spes Alberobello e un Mattia Di Gregorio che migliora gara dopo gara. Bene anche Giorgio Ricchiuti per la Ludobike (sesto). Vanessa Volturno della New Bike Andria si è imposta sulla biscegliese Grazia Salerno della Lubobike fra le femminucce.

Chapeau per Edoardo Lillo della Spes Alberobello, che ha tagliato il traguardo per primo al termine dei sette giri previsti per i G5, precedendo l'osso duro Flavio Baldini della Ludobike (autore di una bellissima gara) e l'altrettanto tenace Giuseppe Bassi del Team Eurobike Corato. Fra le ragazze, successo di Mirella Piarulli dell'Eurobike Corato, che l'ha spuntata su Valentina Protomastro della Ludobike e Rosaria Varesano (Eurobike).

Gran finale coi G6, su nove giri: copertina per Silvio Carrer del Team Eurobike e Federica Lopopolo della Ludobike, che hanno sbaragliato le rispettive concorrenze. Gran tifo per il coratino e la biscegliese. Secondo in campo maschile Dario Cammisa (Spes Alberobello) che ha preceduto il compagno di squadra Leonardo Bruno. Lopopolo si è presa la soddisfazione di mettersi dietro persino il terzo classificato della maschile; sul podio femminile anche Kristel Krasnaj ("Franco Ballerini" Bari) e Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo).

Classifica di società dominata dalla Ludobike Racing Team Bisceglie con 88 punti, più del doppio della Spes Alberobello seconda (43); terzo posto per l'Avis Bike Ruvo (39), che ha preceduto Team Eurobike Corato (30), Team Bike Revolution Palo del Colle (26), Polisportiva "Gaetano Cavallaro" Bisceglie (22), Scuola di ciclismo "Franco Ballerini" Bari (18), Specialbike Cross Country (10), New Bike Andria (10), Velosprint Barletta (2), Talent Bike (1).

In classifica generale la Ludobike ha preso il largo: 241 punti. Seconda l'Avis Ruvo (155), terza la Spes Alberobello (117), quindi Team Bike Revolution Palo (98), Team Eurobike Corato (91), Scuola di ciclismo "Franco Ballerini" Bari (44), Polisportiva "Gaetano Cavallaro" (22) e tutti gli alti. L'ultimo appuntamento del circuito si terrà il 30 giugno a Palo del colle.

Nel corso della giornata si è svolta anche la fase regionale del Trofeo Coni, consistente in una staffetta a squadre, anche miste. Ha prevalso nettamente il team formato da Nicolò Rana e Giada De Bari della Ludobike, Ivan Bisanti della Velosprint Barletta e Marco Russo della "Vincenzo Nibali" Tuglie. I quattro rappresenteranno la Puglia a Crotone, dal 26 al 29 settembre, con l'obiettivo di portare a casa un bel risultato.

© riproduzione riservata
  • Ciclismo
Altri contenuti a tema
Notarpietro vince a Masseria Coppa e chiude l’Iron Bike 2019 Notarpietro vince a Masseria Coppa e chiude l’Iron Bike 2019 Vince l’alfiere della New Bike Andria
Domenica l’Iron Bike si chiude a Ruvo con la Mediofondo Masseria Coppa Domenica l’Iron Bike si chiude a Ruvo con la Mediofondo Masseria Coppa Il circuito Iron Bike torna lì dove tutto è iniziato, ovvero sulle Murge
Iron Kids, buona la prima a Ruvo di Puglia Iron Kids, buona la prima a Ruvo di Puglia Bambini in bici sfidano il maltempo
L’Iron Bike si fa in 4: nasce l’Iron Kids per i bambini L’Iron Bike si fa in 4: nasce l’Iron Kids per i bambini Si parte sabato da Ruvo di Puglia
A 16 anni conquista Castel del Monte: Cristian Roberti vince la Mediofondo “dei grandi” A 16 anni conquista Castel del Monte: Cristian Roberti vince la Mediofondo “dei grandi” La 6^ Mediofondo Castel del Monte di mountain bike è stata vinta dallo juniores del Cicli Sport 2000
FCI Puglia: a Ruvo di Puglia il gran finale del Challenge dell’Amicizia FCI Puglia: a Ruvo di Puglia il gran finale del Challenge dell’Amicizia Sono attesi circa un centinaio di giovanissimi dai 7 ai 12 anni provenienti da tutta la regione
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.