Massimiliano Bellarte foto di FGIC
Massimiliano Bellarte foto di FGIC
Calcio a 5

Massimiliano Bellarte commenta il momento dell'Italia verso gli Europei di calcio a 5

Il CT ruvese analizza le prossime avversarie, Finlandia e Belgio

Due sfide che possono rivelarsi decisive nella corsa verso i Paesi Bassi, dove a inizio 2022 si disputeranno i prossimi Europei di calcio a cinque: l'avventura dell'Italfutsal è ripartita da Coverciano, dove da domenica sera la Nazionale è in ritiro per preparare le prossime sfide di qualificazione contro Finlandia (a Vaala, venerdì 5 marzo alle ore 17,30, in diretta su Raisport) e Belgio (a Prato, martedì 9 marzo alle ore 19, diretta tv sempre su Raisport).

Dopo i due successi nelle prime due sfide di qualificazione, l'occasione è ghiotta per i ragazzi di Bellarte per lanciarsi in maniera decisa verso Futsal Euro 2022: nei Paesi Bassi andranno direttamente, infatti, le vincitrici degli otto gironi di qualificazione da quattro squadre, oltre alle sei migliori seconde dei vari raggruppamenti.

«La partita contro la Finlandia - sottolinea il commissario tecnico Massimiliano Bellarte, illustrando la prima sfida da affrontare - partirà dalle stesse difficoltà incontrate il mese scorso proprio contro i Finnici, anche se, ovviamente, subentreranno nuovi problemi da affrontare: perché come la natura del gioco è mutevole e complessa, così la strategia di un allenatore cambia di partita in partita. Il Ct finlandese Martic è bravo e, specialmente sotto questo aspetto, lavora molto anche in funzione degli avversari: noi dovremo essere altrettanto abili e saperci fare trovare pronti».

Dopo la trasferta finlandese, la Nazionale tornerà a Coverciano per affrontare poi il Belgio, nuovamente al palasport di Prato: «Il Belgio - prosegue il Ct - rappresenterà una novità rispetto a Finlandia e Montenegro nelle sfide di qualificazione: in primo luogo per le abilità dei loro calciatori e poi per le caratteristiche del loro gioco, che si basa molto sull'uno contro uno. In questo raduno cercheremo di lavorare sulla prima sfida che affronteremo in Finlandia e poi porremo le basi anche per la seconda gara, cercando di 'avvantaggiarci' su quello che sarà il nostro secondo impegno in questa finestra di gare internazionali».

Sono diciannove i giocatori presenti a Coverciano, di cui quattro esordienti assoluti (oltre a Felipe Tonidandel, convocato solo per gli stage, ma che mai ha vestito la maglia azzurra in incontri ufficiali): «Mi piace sottolineare - ricorda Bellarte - che io non scelgo i migliori in assoluto, ma che le mie convocazioni tendono a formare la squadra migliore possibile. I giovani portano quell'entusiasmo e quella vitalità che devono essere alla base di tutto».

Infine un pensiero per il totem azzurro, Stefano Mammarella, assente per infortunio e che proprio oggi si è sottoposto ad un intervento: «Stefano è il nostro capitano e non manca mai di far sentire la sua presenza anche quando non è con noi fisicamente. Ci sarà sempre spazio per lui in Nazionale».
  • Max Bellarte
Altri contenuti a tema
Si ritrova l'Italia del CT Bellarte: proseguono le qualificazioni a Futsal Euro 2022 Si ritrova l'Italia del CT Bellarte: proseguono le qualificazioni a Futsal Euro 2022 Da ieri gli azzurri a Coverciano per preparare le partite contro Finlandia e Belgio
Di nuovo in campo l'Italia di Bellarte. Il filosofo di Ruvo: «Vincere e generare entusiasmo» Di nuovo in campo l'Italia di Bellarte. Il filosofo di Ruvo: «Vincere e generare entusiasmo» Il Commissario Tecnico in conferenza stampa prima della seconda partita di qualificazione a EuroFutsal2022
Bellarte: «E' stata una emozione bellissima» Bellarte: «E' stata una emozione bellissima» Le parole del CT azzurro dopo l'esordio ufficiale in panchina
Qualificazioni Europei, esordio con vittoria per l'Italia del CT Bellarte Qualificazioni Europei, esordio con vittoria per l'Italia del CT Bellarte Successo azzurro in Montenegro. Martedi sfida alla Finlandia
Qualificazioni Europei, inizia ufficialmente l'avventura azzurra di Massimiliano Bellarte Qualificazioni Europei, inizia ufficialmente l'avventura azzurra di Massimiliano Bellarte Il CT: «Girone duro ma con serietà e gioco troveremo risultati»
Scomparsa di Paolo Rossi, il cordoglio di Max Bellarte Scomparsa di Paolo Rossi, il cordoglio di Max Bellarte Le parole del ruvese, commissario tecnico della nazionale italiana di calcio a 5
Un ruvese ct: a Max Bellarte la nazionale italiana di calcio a 5 Un ruvese ct: a Max Bellarte la nazionale italiana di calcio a 5 Il tecnico alla guida della selezione azzurra con l'obiettivo di riportarla sulla cresta dell'onda
Bellarte torna alla guida dell'Acqua e sapone Bellarte torna alla guida dell'Acqua e sapone Il tecnico ruvese lascia la Futsal Salinis dopo aver conquistato lo scudetto femminile
© 2001-2021 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.