Giovane Impresa
Giovane Impresa
Attualità

A Ruvo di Puglia si discute di Nidi (Nuove Iniziative d’Impresa) e Microprestito

Incontro destinato a giovani imprenditori e professionisti

Ruvo di Puglia ospiterà uno dei 25 appuntamenti informativi pianificati da Puglia Sviluppo in Terra di Bari per illustrare a giovani imprenditori e professionisti le agevolazioni e le opportunità di finanziamento messe in campo dalla Regione Puglia a sostegno di microimprese e professionisti.

Giovedì 14 novembre, alle ore 17.30, nella sala conferenze di Palazzo Caputi, in via Alcide de Gasperi, 26, si terrà un incontro pubblico con associazioni di categoria, istituzioni e professionisti per illustrare le opportunità di finanziamento per le imprese.

Interverranno:
Saverio Tammacco, Consigliere di Amministrazione di Puglia Sviluppo SpA;
Pierpaolo Caliandro, Responsabile Reti Territoriali di Puglia Sviluppo;
Pasquale Chieco, sindaco di Ruvo di Puglia .

Modera: Tommaso Forte, giornalista.

Si discuterà di Nidi (Nuove Iniziative d'Impresa) e Microprestito.

Attraverso NIDI, misura che ha una dotazione di 77milioni di euro, la Regione Puglia sostiene le microimprese e gli studi professionali associati di nuova costituzione con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile. Le agevolazioni in favore delle nuove iniziative d'impresa (NIDI) possono arrivare fino a 120mila euro per gli investimenti, per interventi sino a 150mila euro, e 10mila euro per le spese di funzionamento. L'obiettivo è quello di agevolare l'autoimpiego e l'autoimprenditorialità di persone con difficoltà di accesso al mondo del lavoro.

Il fondo Microprestito Invece, finanzia microimprese, liberi professionisti e associazioni tra professionisti già esistenti da almeno 6 mesi con un fondo rotativo che ha una dotazione di 30milioni di euro. I finanziamenti sono erogati sotto forma di mutui quinquennali a tasso zero, tra i 5mila e i 25mila euro per realizzare nuovi investimenti e, soprattutto, sostenere le spese di gestione.

"Ringraziamo Puglia Sviluppo – ha detto il sindaco Pasquale Chieco - per avere individuato Ruvo di Puglia come sede di uno degli incontri informativi.
Il nostro comprensorio e il nostro comune in particolare sono ricchi di potenzialità importanti e di giovani con buone idee; strumenti come NIDI e Microprestito possano rappresentare un sostegno decisivo per chi vuole dare concretezza ai propri progetti d'impresa."

"Gestiamo una buona parte degli strumenti regionali di incentivazione per le imprese - spiega Saverio Tammacco, Consigliere di Amministrazione di Puglia Sviluppo SPA - finalizzati alla crescita occupazionale, sociale ed economica. Tali interventi finanziari hanno consentito di sostenere il sistema produttivo negli anni della crisi, promuovendo investimenti, competitività e occupazione. Non solo. Sono stati realizzati/progettati investimenti per oltre 4 miliardi di euro, generate le condizioni per una nuova occupazione pari ad oltre 20.000 nuove unità lavorative e erogate/previste risorse pubbliche per oltre 1 milione e mezzo di euro."
  • Impresa
Altri contenuti a tema
Internet senza fili e affidabilità: le idee di Nova Networks, startup di Barletta Internet senza fili e affidabilità: le idee di Nova Networks, startup di Barletta «Il nostro prossimo obiettivo è la realizzazione di aree Wi-Fi gratuite nei centri storici pugliesi»
Al via il bando "Tecnonidi": 30 milioni di euro per le piccole imprese che investono in tecnologia Al via il bando "Tecnonidi": 30 milioni di euro per le piccole imprese che investono in tecnologia Dal 19 settembre sarà attiva la piattaforma telematica per la presentazione delle domande
© 2001-2019 RuvoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
RuvoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.